Piazza del Mercato, presentato il progetto di riqualificazione. Copertura illuminata e spazi aperti alle associazioni


Un’ampia e illuminata copertura in vetro, che renda la piazza fruibile come un tradizionale mercato a chilometro zero ma anche come un “palcoscenico” su cui potranno esibirsi gli artisti.

È l’obiettivo dell’ambizioso progetto elaborato per la riqualificazione di Piazza del Mercato, commissionato dall’amministrazione del sindaco Gabriele De Angelis. Sin dalla sua nascita, piazza del Mercato ad Avezzano, ha sempre avuto la vocazione di un’area in cui i contadini vendevano i prodotti della terra. Con la realizzazione del nuovo progetto, in segno di continuità, la piazza manterrà invariato l’uso del mercato ma aprirà anche a nuovi eventi, di tipo culturale ma anche di semplice intrattenimento. La storia di Avezzano è segnata da eventi come il terremoto del 1915 e i bombardamenti delle due Guerre Mondiali e pertanto si è stati costretti a ricostruire l’assetto urbanistico dalle basi.

Al di là degli spazi verdi, pubblici e privati, la città presenta pochi punti di aggregazione sociale e alcuni, nel tempo, sono rimasti, se non nel degrado, nella poca cura. Piazza del Mercato ne è un esempio. Il progetto, realizzato dallo studio di ingegneria Tonelli, si articola su un sistema architettonico aperto, basato sulla possibilità di suggerire diverse modalità d’uso e di introdurre nuove suggestioni. Sarà realizzata una grande copertura, costituita da pannelli di vetro dalle generose dimensioni, sostenuta da una serie di strutture in acciaio dalla forma stilizzata di alberi, la cui altezza lascia ampio spazio alla visione della piazza nella sua estensione.

Questi elementi sono raggruppati per creare spazi e situazioni distinte: la parte occupata dalla copertura sarà per il mercatino alimentare a km 0 o per il mercato delle pulci o anche spettacoli e manifestazioni culturali e musica dal vivo; a est, uno spazio composto da un sistema articolato di sedute e piani rialzati, sarà disponibile per la sosta, il relax e le attività di socializzazione, per gli abitanti del quartiere e per chi frequenta l’area solo per gli acquisti; in una porzione del lato nord, è poi previsto uno spazio per il parcheggio delle bici; a ovest, ci sarà un’area destinata al verde pubblico, completamente rivista in funzione della nuova veste complessiva, che porterà una nota di colore, con alberi e fioriture. Adiacenti all’area verde e all’area destinata al relax, rimarrà l’offerta commerciale dei negozi presenti, che sarà resa meglio fruibile dall’ampliamento della piazza, con un restringimento di un tratto di strada che consentirà il solo passaggio delle auto e non più la sosta laterale.

La copertura sarà trasparente di giorno mentre invece, di notte, godrà di un sistema d’illuminazione, che diffonderà la luce in maniera uniforme, creando giochi e forme. Ci saranno box colorati, in stile essenziale, montabili e smontabili in pochi minuti e l’antica fontanella diventerà una scultura contemporanea. Nel progetto è previsto anche un “Info point”, in cui i cittadini potranno aggiornarsi sulle iniziative artistiche e culturali promossi in città ma anche dove i turisti potranno informarsi su cosa e come visitare.

 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

Meteo. Fulmine colpisce traliccio elettrico a L’Aquila Est, appena dopo il temporale di domenica scorsa

Meteo. Nella giornata di ieri, 20 Agosto 2018, un fulmine ha colpito il traliccio Enel …