Picchia e sequestra la sua compagna, arrestato chietino


Già sottoposto a divieto di avvicinamento, è stato arrestato per aver picchiato e sequestrato la sua compagna. E’ accaduto ad un commerciante 46 di Pescara che gestisce un’attività nel capoluogo teatino. La compagna, 51enne, lo aveva già denunciato dopo delle vecchie aggressioni ricevute, concedendogli poi però una seconda possibilità. Ma l’ultima volta la violenza dell’uomo l’ha portata all’esasperazione: morsi e pugni l’hanno costretta a ricorrere alle cure ospedaliere. Per lui sono scattate le manette ed ora è chiuso nel carcere di San Donato a Pescara.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24