POLITICA A CELANO. IL VICESINDACO ANGELA TACCONE REPLICA A COTTURONE (PD) E BARUFFA (RC)


Sempre   la   vecchia   storia  di  quando  si avvicinano le elezioni e si scalpita per mettersi in evidenza all’interno del proprio partito.

Ovviamente non servo io a difendere l operato storico dell’Onorevole Piccone perché in tal senso bastano le innumerevoli elezioni dei cittadini celanesi. Ma proprio a seguito di ciò, i nostri due rappresentati del centro sinistra celanesi, come al solito, gettano discredito sull’elettore celanese che non avendoli dichiarati idonei a poterli rappresentare considerano le loro scelte poco intelligenti. In qualità di vicesindaco però voglio scendere nel merito delle affermazioni fatte dai due rappresentanti che come voglio ben ricordare, pur scalpitando molto all’interno dei loro stesso partiti, non hanno avuto nemmeno la forza di farsi eleggere nei numeri  dell’opposizione.  Ai due salvatori della patria che tanto parlano di sicurezza vorrei chiedere quali sono state le loro iniziative in merito al dialogo interculturale, ai progetti per le aree degradate ed alle iniziative a favore dei giovani che hanno abbandonato gli studi per far sì che possano seguire corsi di formazione per avere linee chiare e non essere schiavi della noia o della mancanza di qualificazione professionale che oggi è il vero problema per inserirsi nel mondo del lavoro. Io sin dai tempi in cui ero Presidente del consiglio comunale ed a titolo gratuito, posso dire di aver combattuto per tante di queste iniziative, prendendomi le minacce e le buste con i proiettili dentro, vedendomi gli animali appesi con la scritta “se non te ne vai è questo che ti aspetta” e come vorrei che si capisca bene, ho sempre resistito anche quando mi hanno intimato con lettere anonime di lasciare la zona che era nelle mani degli spacciatori ed Io come

voglio ben rimarcare, sono una rappresentante dell’amministrazione comunale. Dove stavate Cotturone e Baruffa quando succedeva tutto questo. Dove stavano i vostri partiti. Dove stavate a tutte le manifestazioni per i giovani che ho organizzato a Celano alle quali, come mio solito, ho sempre avuto la delicatezza di invitare anche le opposizioni? O il degrado in cui versava Strada 14 era solo il mio o del centro destra?! Se si vuole agire lo si può fare anche dall’opposizione con progetti chiari e senza paura di nessuno. Proponetemi voi dei progetti chiari per la sicurezza o per i giovani (che non siano aria fresca), che ve li porto io in maggioranza. Non fate solo chiacchiere pre-elettorali che i Celanesi non sono sciocchi e prossimamente ve ne daranno l’ennesima dimostrazione.     Lo sapete come si combattono  lo  spaccio   ed   il   degrado?

Aggredendo proprio quelle zone che sono nelle mani degli spacciatori avendo il coraggio di aggredirlo in quei territori dove nell’ombra svolgono le loro attività illecite e in quei posti dove io, gentilissimi Cotturone e Baruffa, almeno per quanto mi riguarda, non vi ho mai visti mettere piede.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24