POLIZIA, CONTROLLI A TAPPETO NEL TERAMANO


1 persona arrestata,  2 segnalate al Prefetto, 1 denunciate all’autorità giudiziaria in stato di libertà, 36 automezzi controllati, 42 persone identificate, 11  contravvenzioni, 6 documenti ritirati, 36 accertamenti precursore alcol, 28 controlli con etilometro, 5 accertamenti per verifica di consumo di sostanze stupefacenti e 40 punti decurtati dalle patenti. 
Sono i dati servizio straordinario di controllo del territorio che è stato effettuato sulla SS.16 tra Roseto degli Abruzzi e Silvi dalle 22.00 in poi. In azione 3 autopattuglie della Sezione di Polizia Stradale di Teramo al comando del Dirigente Dr. Primi e con la presenza anche del Dirigente dell’Ufficio Sanitario della Questura (Medico Capo Dr. A. Guarnaccia), per gli aspetti sanitari conseguenti.           

Nel corso dei controlli è stato fermato, a bordo della propria autovettura il cittadino albanese H.E., del 1985 e residente a Roseto degli Abruzzi, nei cui confronti pendeva l’esecuzione di un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica di Pescara per fine pena di due anni e undici mesi, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, una volta effettuati i controlli di rito, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Castrogno.

Verso le 23.30 una donna residente in via Genova di Silvi ha lanciato un allarme per  la presenza di due uomini incappucciati che si  stavano arrampicando sul suo balcone, dopo aver già perpetrato un furto al piano sottostante. 

Due equipaggi della Polizia Stradale impegnati nei citati controlli straordinari hanno si sono messi all’inseguimento della BMW X3, i ladri, dopo aver lasciato l’autovettura, risultata poi rubata a Bologna, hanno fatto perdere le proprie tracce.
 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24