PRESENTATO A CELANO, NELLA CHIESA DI SAN ROCCO A CELANO, IL LIBRO DEL PROFESSOR NAZZARENO MASCITTI: “PERSONAGGI E STORIE D’ALTRI TEMPI”


Sabato 4 maggio alle ore 17:00, nella chiesa di San Rocco a Celano, è stato presentato il libro del prof. Nazzareno Mascitti: “PERSONAGGI E STORIE D’ALTRI TEMPI”. Il libro è una ristampa dell’opera già pubblicata nel 2000. Dopo i saluti iniziali del moderatore Eliseo Palmieri, il Presidente dott. Nino Morgante dell’Associazione Osvaldo Costanzidi Celano ha ringraziato il priore Michele Di Summo e la Confraternita di Maria SS. Del Giubileo per la loro ospitalità e i membri dell’Associazione Osvaldo Costanzi per la disponibilità e la collaborazione mostrata nell’organizzazione dell’evento.

Sono seguiti gli interventi del vice sindaco del comune di Celano Ezio Ciciotti, del presidente dell’Associazione Avezzan’Europa magistrato avezzanese Brizio Montinaro (amico e compagno di Liceo dell’autore), del presidente dell’Associazione Methafora …Franco Angelosante,del segretario generale della Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell’ Aquila Davide Iagnemma  e dell’ingegnere Sergio Iacoboni socio dell’Associazione O. Costanzi che ha curato la postfazione e la grafica del libro.

Tutti hanno apprezzato il linguaggio dell’autore che ha saputo raccontare la vita semplice, onesta e pura dei tempi passati. I personaggi protagonisti come Africa, Cuppòn’, Zépp’, Bucciòne, padre Teodoro…sono semplicemente cittadini del mondo, almeno del mondo di una volta, che era più poetico e creativo. Allora i tipi estrosi avevano tempo e modo di esibirsi in pubblico, perché anche il pubblico, a sua volta, aveva tempo e modo di assistere alle loro esibizioni. Era da questa reciprocità che nasceva il personaggio. Perciò, strade e piazze sempre brulicanti di persone di tutte le età erano teatri all’aperto. Conoscerli significa conoscere un mondo che non esiste più e riscoprire le radici di un popolo.

La nuova edizione del libro è stata arricchita dai disegni del maestro Marco D’agostino che ha donato al prof. Mascitti un quadro con il suo ritratto. Inoltre sono stati letti alcuni brani del libro da Filomena Fazi. Gli intermezzi musicali sono stati eseguiti dal   soprano Bianca D’Amore accompagnata al piano da Cabiria Stati.

Successivamente il prof. Nazzareno Mascitti, autore di altre opere come “Ricordi dell’Aia”, “Una giornata a Turlò”, “La strada dell’Aia”…dopo aver ringraziato i presenti ha voluto sottolineare, come era già stato fatto in precedenza da Brizio Montinaro il valore dell’opera che va ben oltre i confini marsicani, regionali e nazionali abbracciando i valori profondi del mondo intero.

A chiusura dell’evento una sorpresa per l’autore e per i presenti del bravo e poliedrico attore marsicano Sergio Meogrossi che ha recitato un suo brano sull’amicizia e sugli aspetti non sempre piacevoli che può riservare. Un ricco buffet ha concluso la serata nella soddisfazione di tutti.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24