Presentazione centrodestra L’Aquila senza donne, Fina e Panei: “Si qualificano da soli”



“Vorremmo sommessamente far notare che la parità di genere è una questione seria, non certo, come la definiscono da destra, rispondendo a chi fa notare loro la totale assenza di donne nella nutrita pattuglia di leader del centrodestra aquilano, ironia da bar”: lo dichiarano Michele Fina, segretario del Partito Democratico abruzzese, e Lorenza Panei, portavoce delle Democratiche abruzzesi, commentando le polemiche e le osservazioni attorno alla totale mancanza della componente femminile nella presentazione della coalizione del centrodestra all’Aquila.

Per Fina e Panei “la rappresentanza delle donne, nelle istituzioni e nelle competizioni elettorali, è il primo fondamentale passo per dare considerazione alle loro esigenze, ai loro diritti, dimostrare di volerne lo sguardo e le competenze. Chi non lo fa, si qualifica da sé. Parla del resto la foto di gruppo del centrodestra aquilano più di ogni altra cosa: sembra quella di un addio al celibato”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24