PRIMA CATEGORIA, GIR. A. PAOLO GIORDANI: “REAL CARSOLI RIPARTE DAL BLOCCO DELL’ANNO SCORSO”


Paolo Giordani, allenatore del Real Carsoli

Il 17 settembre prossimo riparte il campionato di Prima Categoria. Lunedì usciranno i calendari e il Real Carsoli deve riprendersi quello che ha perso nella passata stagione. Sì perché la forza dell’anno scorso della squadra allenata da mister Paolo Giordani era sotto gli occhi di tutti, ma troppe cose non sono andate per il verso giusto. “Ripartiamo dall’anno scorso, da una finale persa e da un campionato maledetto.” dice il tecnico carsolano che prosegue “Abbiamo dominato nella prima parte della stagione e sciupato tanto nella seconda. Restiamo consapevoli della nostra forza, abbiamo ringiovanito la rosa e punteremo alla zona alta della classifica.
Sul mercato il Real Carsoli dunque ha deciso di confermare il blocco dell’anno scorso con innesti mirati a ringiovanire la rosa e a prendere elementi utili alla causa con la consapevolezza che sostituire Giuliano Muzi non sarà facile. “Cercheremo di sostituire i gol di Muzi con quelli di Fazzoli e Marinova. E’ arrivato Vitale dal Tagliacozzo che era con me Villa S. Sebastiano. Sono tornati il centrocampista Gutierrez e il difensore Bonanni, entrambi classe ’96, Giuliani classe 2000 dall’Amiternina con la quale ha esordito in Eccellenza. Molto importanti saranno Luca De Sanctis e Fazzoli che rappresentano due rinforzi importanti visto che l’anno scorso sono stati fuori a lungo.”

Anche nel reparto arretrato ci saranno diverse novità “In difesa sono andati via Zacchia e il capitano Di Paolo, oltre al centrocampista Coletta, a Rubini e al già citato Muzi. La difesa è ancora da studiare con le sole certezze di Zazza, Carlizza, Simeoni e Prosperi. Vedremo Bonanni e Mattia che contributo daranno alla rosa. Come vedo il prossimo campionato? La New Team Pizzoli sarà una squadra di vertice, mentre invece il G.S. Pizzoli non so che tipo di campionato potrà fare. Valle Aterno Fossa e Moro Paganica conoscono la categoria per cui saranno sicuramente squadre difficili da affrontare. Il Tornimparte sarà la solita squadra ostica tra le aquilane. Tra le marsicane credo che il San Benedetto Venere sia attrezzatissimo per puntare al primo posto con Altobelli, Fazi e il meglio del Venere. La Pro Celano ha un’ottima squadra come il Villa S. Sebastiano.” Sulla sua ex squadra Giordani dice “Villa sorpresa del prossimo campionato? Non credo possa considerarsi tale. Ha fatto degli acquisti importanti e credo che l’anno scorso sia stata una casualità il campionato poco esaltante dei rossoblù. L’anno scorso tutti pensavano avrebbe potuto fare i playoff, invece… poi Andrea Di Nicola è tra gli allenatori emergenti più bravi in assoluto.

Tornando al Real Carsoli, quali errori non dovrà commettere la squadra di Giordani? “Se sono qui vuol dire che la società ha capito che non è stato solo demerito mio o dei giocatori. Sicuramente abbiamo commesso qualche piccolo errore di cui ci siamo resi conto, come ad esempio quello di non rinforzarci a dicembre con elementi di esperienza. Ci sarebbe voluta una miglior organizzazione? Non credo. Il fatto è che nel periodo in cui non abbiamo giocato per il maltempo, noi ci siamo sempre allenati senza giocare mai. Dal 18 dicembre al 4 febbraio ci preparavamo ogni volta con l’idea di giocare la partita di campionato successiva, non abbiamo fatto una preparazione di 40 giorni. Questo ci ha penalizzato e a febbraio abbiamo fatto malissimo. Purtroppo è andata così. Alla fine abbiamo comunque fatto 71 punti su 90, è che chi è arrivato davanti ha fatto qualcosa di incredibile con 17 risultati utili consecutivi. Ho visto che negli ultimi 5 anni con 71 punti avremmo vinto il campionato.

Infine Paolo Giordani parla anche di bomber Muzi che dal Real è passato ai rivali dell’anno scorso del Pucetta (clicca qui per leggere la notizia) che quest’anno giocheranno in Promozione “Credo che Muzi possa dare una grossa mano ai gialloblù. Sono convinto che chi segna i gol li fa in qualunque categoria e poi lui è una persona seria e si allena come un professionista. E’ un giocatore che tutti vorrebbero.”

Vincenzo Chiarizia

Fonte MarsicaSportiva.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24