PRIMA VITTIMA NELLA PROVINCIA DELL’AQUILA PER CORONAVIRUS: E’ UN EX FUZIONARIO DI BANCA 69ENNE DI CASTEL DI SANGRO


Un pensionato 69enne, ex funzionario di banca, di Castel di Sangro è morto per il coronavirus questa mattina presso il cosiddetto G8 dell’Aquila, l’ospedale adibito al ricovero di pazienti che necessitano di terapia intensiva. L’uomo è deceduto  per la grave polmonite causata dal virus anche se aveva altre patologie pregresse. Era giunto nel capoluogo abruzzese l’11 marzo in condizioni gravissime. Il cadavere, come previsto dalle nuove procedure in questi casi, verrà deposto in una sacca di biocontenimento ed avviato alla cremazioni. Solo dopo, le ceneri verranno riconsegnate ai familiari. Purtroppo, si tratta della prima vittima nella  provincia dell’Aquila provocata da questa terribile epidemia.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti

Avatar