Sondaggio elezioni regionali abruzzo 2019

PROMOZIONE A. GIORNATA NEGATIVA PER LE MARSICANE. LUCO E PUCETTA OGGI FUORI DAI PLAYOFF, MA CON STATI D’ANIMO DIVERSI


Terminasse oggi il campionato Virtus Teramo e Pontevomano, oggi in vetta a 64 punti, acquisirebbero il diritto a salire in Eccellenza, ma per determinare la squadra prima in classifica sarà necessario disputare uno spareggio. I Play-Off comunque non si disputerebbero perché oggi il distacco tra il duo di testa e la terza classificata è di dieci punti. In effetti mancano ancora quattro giornate, ma il ritmo delle due battistrada è notevole e il Luco non riesce ancora a riprendersi dal periodo nero. Infatti la formazione di Corrado Giannini esce con un pesante 3 a 0 dal Davide e Matteo Cinque di San Gregorio. Le reti di Fabi al 27’ e 65’ e il gol di Nanni a cinque minuti dalla fine hanno deciso la partita. Ora se il Luco vuole fare i Play-Off deve sperare di vincere tutte le gare e che il Pontevomano o la Virtus Teramo commettano almeno un passo falso.

Se il Pontevomano continua a vincere e sta vivendo un vero e proprio stato di grazia, la Virtus Teramo viene bloccata sul pareggio dalla Rosetana, altra squadra che sta attraversando un buon momento, che sale a 47 punti. Tornando alla squadra di Villa Vomano, la vittoria sul Piano della Lente in un match ricco di gol – 3 a 2 il risultato finale – spinge il Pontevomano all’aggancio in vetta che, come detto, oggi porterebbe ad uno spareggio tra le prime due.

I giocatori del Pucetta e del Fontanelle intente a pulire il campo dall’acqua prima del match.

Il Pucetta può dire addio ad ogni sogno di gloria. Una vittoria ieri avrebbe potuto mantenere accesa la difficile fiammella dei Play-Off, ma il pareggio interno contro il Fontanelle, maturato su un campo ai limiti della praticabilità che ha ritardato l’inizio del match, possiamo dire che ha definitivamente stroncato ogni speranza di sognare in grande per i gialloblù. Resta una grandissima stagione per i gialloblù e, stando alle parole di Roberto Cotturone, rilasciate tramite il canale Youtube della società, ha detto che ora “In queste quattro gare restanti, voglio che la squadra si diverta cercando di fare il meglio possibile. Mi sento di fare i complimenti ai ragazzi e al mister per quanto fatto.” Cliccate qui per ascoltare le parole di Roberto Cotturone.

Cologna – Tossicia finisce 2 a 0 con i padroni di casa che salgono a 46 punti, mentre gli ospiti restano invischiati nei Play-Out a 24 punti in terz’ultima posizione.

Il Celano continua a deludere e tra le mura amiche non riesce ad avere la meglio sul Mosciano. L’ultima vittoria per i biancoazzurri risale a più di un mese fa e dispiace quanto una società così importante per il comprensorio marsicano stia disputando un campionato non all’altezza del blasone che il Celano richiede. 0 a 0 il risultato finale del match di ieri al Piccone.

Nuova Santegidiese vince in casa del Sant’Omero che si inguaia. Infatti la situazione in zona Play-Out, man mano che ci avviciniamo alla fine del campionato, sembra ingarbugliarsi sempre di più. A seguito della sconfitta il Sant’Omero resta a 29, mentre la Nuova Santegidiese si porta in zona relativamente tranquilla cioè 38 punti. Oggi si disputerebbero tutte le partite degli spareggi salvezza che potrebbero decretare le retrocesse in Prima Categoria. Il Mutignano non è riuscito a ripetere l’ottima prestazione della domenica precedente contro il Pucetta e non va oltre il pareggio in casa del Morro D’Oro, mentre l’Alba Montaurei torna a vincere ai danni del Notaresco.

Commenti Facebook

About Vincenzo Chiarizia

Vincenzo Chiarizia
Vincenzo Chiarizia, 35 anni, penna dello sport abruzzese. Ha iniziato a scrivere nel 2013 per alcune testate regionali. Nell’estate del 2016 inizia il suo percorso su Ilfaro24 e MarsicaSportiva. E’ laureato in Scienze della Comunicazione e specializzato in Pubblicità e Comunicazione d’impresa.