Offerta mypos a 29€

PROMOZIONE, A: PRESENTAZIONE DELL’OTTAVA GIORNATA DI CAMPIONATO


Veduta de Gran Sasso dal campo di Morro D’Oro. Foto di Vincenzo Chiarizia

Il Fontanelle vuole riprendere il cammino interrotto domenica scorsa. Il calendario pone davanti a Menegussi e compagni l’impegno in trasferta contro il Mociano. I numeri sono a favore degli ospiti, se non altro per i dieci punti di differenza in classifica. Siamo certi che mister Girolamo Bizzarri saprà quali corde pizzicare per stimolare i suoi a tornare il rullo compressore delle prime sei partite stagionali. Inoltre il Mosciano viene dal ko in casa del Mutignano il quale ha ottenuto la prima vittoria stagionale.

Dopo il pareggio casalingo contro il San Gregorio, il Pontevomano va a Sant’Omero per una trasferta che è sempre complicata. Il campo di Sant’Omero è difficile per cui non è un pronostico scontato quello che uscirà da questo match, anche se ovviamente i valori dimostrati fino ad oggi danno i pronostici decisamente per la formazione ospite.

La Virtus Teramo è lì, al terzo posto, pronta ad approfittare di un risultato diverso dalla vittoria degli ospiti per quanto riguarda il match di Sant’Omero. All’Acquaviva arriva il Mutignano, squadra decisamente più debole rispetto ai biancorossi. Pigliacelli e compagni avranno presumibilmente gioco facile rispetto alla formazione ospite.

Il Luco, a 13 punti assieme alla Virtus Teramo, è pronto alla trasferta di Notaresco. Il campo è notoriamente ostico, ma questa è l’occasione giusta per invertire il rendimento in trasferta. In casa i biancoazzurri hanno ottenuto 4 vittorie su 4 partite, mentre in trasferta ne ha giocate tre ottenendo solo un punto sul campo del fanalino di coda. Va detto che in casa del Fontanelle, per ammissione dello stesso mister della capolista, il Luco avrebbe meritato almeno il pareggio. Comunque sia se i ragazzi di mister Corrado Giannini vogliono ambire a posizioni di alta classifica, devono necessariamente curare il mal di trasferta e tornare da Notaresco con tre punti in tasca.

A tredici punti troviamo anche il Cologna che avrà una delle trasferte più complicate. Sì perché se la vedrà a Scurcola Marsicana contro il Pucetta, squadra che sta vivendo uno stato di forma pazzesco che ha generato tre vittorie consecutive, senza contare la vittoria in trasferta di Coppa Italia di mercoledì scorso sul campo del Luco. Le ultime due vittorie sono giunte in trasferta contro avversari di tutto rispetto come Celano e Morro D’Oro. I gialloblù saranno orfani di mister Gianluca Giordani, appiedato dal giudice sportivo.

Il Celano ha bisogno di riscattarsi dopo due sconfitte. Mister Ciaccia deve recuperare Di Genova e Villa che non sono al meglio e dovrà rinunciare al bomber Lirim Curri squalificiato. Al Piccone giunge il Morro D’Oro che vuole riscattare il pesante ko casalingo di domenica scorsa contro il Pucetta, per cui immaginiamo ci sarà una vera battaglia in campo. Entrambe le formazioni sono a 10 punti in classifica.

La Rosetana, terza squadra a dieci punti, ospita la Nuova Santegidiese. Gli ospiti sono una squadra che ha mille difficoltà al momento, essendo per altro reduce dalla pesante sanzione del Giudice Sportivo che gli ha inflitto la sconfitta a tavolino e una pesante multa per i fatti di domenica scorsa. Invece la formazione marina dopo il successo di Fontanelle di Atri, vola sulle ali dell’entusiasmo che gli permetteranno di avere la meglio anche sui giallorossi blasonati caduti in disgrazia.

A L’Aquila il San Gregorio attende l’arrivo del Piano della Lente. I nerazzurri stanno conducendo un campionato altalenante rispetto alla qualità dell’organico, ma siamo certi che alla fine i valori usciranno fuori. L’occasione per farli uscire fuori può essere proprio il confronto contro il Piano della Lente, che è ferma a sei punti, assieme alla Nuova Santegidiese ha la difesa maggiormente battuta con 16 gol subiti. Dunque per Fasciocco, Lenart e compagni sarà un’occasione ghiotta per poter regalare 3 punti ai nerazzurri.

A nove punti con il San Gregorio troviamo l’Alba Montaurei che, come i nerazzurri aquilani, ha un impegno facile sulla carta, infatti a Montorio arriverà il fanalino di coda Tossicia. Se questi non vogliono restare fermi all’ultimo posto, sarebbe il momento che inizino a macinare qualche punto, ma è altrettanto vero che la differenza valoriale c’è, per cui i pronostici sono tutti a favore dei padroni di casa.

Vincenzo Chiarizia

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24