PROMOZIONE A. SPORTLAND E ANGIZIA ORGOGLIO MARSICANO. PUCETTA PRIMO KO


L’esultanza di Alberto Mattei dopo la rete del momentaneo vantaggio del Pucetta

Torniamo ad analizzare il campionato di Promozione dopo un periodo di pausa forzato. Iniziamo con la partita che ha visto la capolista Castelnuovo Vomano battere in rimonta gli ospiti del Pucetta di mister Corrado Giannini. A sbloccare l’equilibrio ci pensa Mattei con un tiro dai 25 metri che si infila sotto al sette battendo imparabilmente Cattenari proteso in tuffo. Il pareggio giunge al 40′ quando Ciannelli riesce a ribadire in posizione di offside (confermato dagli stessi giocatori neroverdi) un pallone danzante sulla linea. Nella ripresa i neroverdi vanno al sorpasso con il classe 2000 Di Tecco. Il Pucetta tenta di riacciuffare il pari e l’ingresso di Barrow dà vivacità all’attacco, ma i giallobù non riescono a trovare la rete. Primo stop dunque per il Pucetta che resta a 3 punti, mentre la capolista vola a punteggio pieno a 12. Domenica la formazione di Avezzano cercherà il riscatto a Scurcola Marsicana contro il Tossicia.

In seconda posizione a 10 punti c’è il Montorio 88 che ha vinto 2 a 0 sul campo del Mosciano grazie alle reti di Acciari e Di Stefano. Il Mosciano resta fermo a 2 punti. Domenica potrebbe già essere uno scontro decisivo per il campionato perché pur essendo solo la quinta giornata, il Castelnuovo va a Montorio e cercherà di allungare il distacco in classifica.

Pietrucci regala la vittora alla Nuova Santegidiese che espugna il Comunale di Pineto. Il Borgo Santa Maria regge 45’e prima dell’intervallo gli ospiti segnano il gol vittoria. I giallorossi salgono così a 9 punti in terza posizione, mentre il Borgo Santa Maria resta a 3.

La gioia di mister Petrini e i giocatori della Sportland dopo la vittoria ottenuta in casa del Real 3C Hatria

In quarta posizione a 8 punti una sorprendente Sportland Celano che vince in casa del Real 3C Hatria per 2 a 1 in inferiorità numerica. “Eroici”, così la società gialloverde definisce i propri giocatori i quali, sotto di 1 a 0 per la rete dei padroni di casa di Pomponi al 5′ e con un uomo in meno dal 17′ del primo tempo per l’espulsione del celanese Cardarelli, non mollano e portano a casa una vittoria importantissima. La gara è stata impostata in maniera egregia da mister Petrini con un pressing a tutto campo. Dopo una rete annullata a Ruggeri, la Sportland Celano trova il pareggio al 14′ del secondo tempo con D’Agostino con un gran colpo di testa su azione di calcio d’angolo. La Sportland prende coraggio e Marianetti al 34′ fnalizza un contropiede solitario, involandosi verso la porta e sfruttando un errore difensivo. Vantaggio celanese e vittoria per i castellani. Domenica al piccone ci sarà una gara interessantissima contro la Rosetana del bomber Cirelli.

Gianluca Giordani, allenatore dell’Angizia Luco

L’Angizia Luco di mister Gianluca Giordani si piazza in quinta posizione vincendo il big match di giornata. Margagliotti su rigore e Morelli segnano nella prima frazione di gioco. Complici due defaillance della distratta difesa nerazzurra. Nella seconda frazione l’Angizia Luco controlla senza problemi il vantaggio e porta a casa tre punti d’oro. Domenica occasione per allungare la striscia positiva visto che arriverà al Comunale di Luco il fanalino di coda Sant’Omero Palmense.

Vittoria rotonda per la Rosetana che regola il Mutignano con il punteggio di 4 a 1. Cirelli è la vera punta di diamante che, dopo la doppietta di Luco, ne mette a segno un’altra proprio nel match di ieri. Di Valentini e e D’Ignazio le altre reti rosetane, mentre per il Mutignano il gol della Bandiera è di Assogna.

A sei minuti dal termine il Piano della Lente vince in casa del Sant’Omero grazie ad un rigore contestato e trasformato da De Angelis. Mentre i padroni di casa, come già detto, restano in ultima posizione, ul Piano della Lente vola a 7 punti.

A Tornimparte gli aquilani ottengono il secondo punto stagionale pareggiando 2 a 2 contro il Fontanelle. Dopo un primo tempo dominato dagli ospiti con una doppietta di Menegussi, Di Marzio, con una doppietta capitalizza al massimo quanto creato nella seconda frazione, raggiungendo un buon pari che sta stretto alla formazione ospite. Fontanelle che sale a 5 punti in ottava posizione.

Infine secondo pareggio consecutivo per il Morro D’Oro che pareggia 1 a 1 in casa del Tossicia. Tariscella rompe gli equilibri nel primo tempo, ma pochi minuti dopo Di Giacinto firma il pari su penalty.

Commenti Facebook

About Vincenzo Chiarizia

Vincenzo Chiarizia
Vincenzo Chiarizia, 35 anni, penna dello sport abruzzese. Ha iniziato a scrivere nel 2013 per alcune testate regionali. Nell’estate del 2016 inizia il suo percorso su Ilfaro24 e MarsicaSportiva. E’ laureato in Scienze della Comunicazione e specializzato in Pubblicità e Comunicazione d’impresa.