PROMOZIONE A, TERZO KO DI FILA PER IL PUCETTA. SI E’ ROTTO L’INCANTESIMO


Mutignano – Pucetta 2 – 0. Foto di Vincenzo Chiarizia
Il Pucetta si è inceppato. non riesce più a vincere e in tre partite ha raccolto zero punti e ha segnato un solo gol subendone 5. Assenze e arbitraggi possono sicuramente incidere sul rendimento della squadra, ma è plausibile che i gialloblù stiano vivendo un calo psicologico e fisico. Se il campionato del Pucetta dovesse finire tra cinque giornate a 46 punti, con la salvezza in tasca, sarebbe comunque un risultato positivo, ma è innegabile che perdere le prossime cinque partite lascerebbe come minimo l’amaro in bocca per una squadra e per tutto l’ambiente che stava seguendo le sorti dei gialloblù con ampio entusiasmo. Di seguito il testo della nota pubblicata dall’Ufficio Stampa della ASD Pucetta.
 
“A Scerne di Pineto il Pucetta perde per la terza volta di fila. Ancora una volta i gialloblù si presentano ampiamente rimaneggiati e la partita si disputa su un campo improponibile. Nel primo tempo il Pucetta parte bene e all’11’ Cordischi, con una bella azione sulla destra, si accentra e dal limite fa partire un tiro a rientrare sul secondo palo dopo un delizioso filtrante di Cannatelli, ma la palla sorvola la traversa. Due minuti dopo risponde Antonio Di Ridolfi, ma il suo tiro termina ampiamente al lato. Al 18’ Assogna fa le prove del gol e dal vertice dell’area sinistro si accentra e di destro cerca invano la porta con la sfera che sorvola l’incrocio dei pali. Si rivede il Pucetta al 24’ con Salvati che dal cerchio di centrocampo tenta di sorprendere Ricci fuori dai pali, ma il suo tiro non centra la porta. Al 39’ occasionissima per i padroni di casa con Ranalletta che si supera su un gran tiro di Potacqui, la palla arriva sui piedi di Ndiaye che però non inquadra la porta. Un minuto dopo Cordischi tenta ancora una volta il suo pezzo forte, il tiro a giro, che però sfiora l’incrocio dei pali.
 
Nella ripresa la prima occasione è per il Pucetta con Di Giamberardino che dalla distanza impegna Ricci con un tiro forte, ma centrale. Il Mutignano ha l’opportunità del vantaggio con Assogna a centro area, che però non impatta bene il pallone e l’occasione sfuma. Al 70’ Cordischi sulla sinistra, dopo una bella combinazione con Di Giamberardino, entra in area e tira sul primo palo, ma Ricci è attento.
La prodezza di Assogna per il vantaggio del Mutignano sul Pucetta. Foto di Vincenzo Chiarizia
Al 76’ Arriva il vantaggio del Mutignano. Trento, entrato da dieci minuti in campo, dalla sinistra effettua un cross che Assogna, appostato al limite dell’area, raccoglie con una acrobazia di cineteca, accolla il pallone in maniera perfetta che batte imparabilmente Ranalletta. Il Pucetta cerca di riacciuffare il pari e l’occasione arriva all’84’, da un lancio lungo Zazzara, spalle alla porta, cerca la spizzata ma viene anticipato da Ricci in uscita alta con i pugni. La palla termina sui piedi di Incerto che la addomestica e va al tiro, ma lo stesso Ricci compie un vero miracolo ritrovando la posizione e bloccando la sfera a terra. All’87’ giunge il raddoppio con un altro eurogol, questa volta Trento da fuori area calcia un pallone rimbalzante che si insacca sotto l’incrocio dei pali.
 
La partita finisce così, 2 a 0 dopo quattro minuti di recupero. Per il Pucetta sembra essersi rotto l’incantesimo, ma nonostante tutto nulla sembra ancora compromesso. E’ fondamentale però che la squadra ci creda ancora per inseguire questo sogno. Il finale de #lafavoladelPucetta è ancora tutto da scrivere e dipende tutto da noi.
 
TABELLINO DI MUTIGNANO – PUCETTA: 2-0
 
MUTIGNANO: Ricci, A. Di Ridolfi, Speziale, Potacqui, Paolucci (21′ st Trento), Angeletti, Agnellini, Peppoloni, Assogna (39′ st Ditali), Colancecco, Ndiaye.
A disp.: Sammassimo, Ditali, M. Di Ridolfi, Di Palma, Trento.
Allenatore: Mirko Mazzagatti.
 
PUCETTA: Ranalletta, Paolini, Di Giamberardino (35′ st Silvi), Mattei (35′ st Giovagnorio), Martini, Bisegna, Cordischi, Incerto, Salvati Proietti (14′ st Vornicu), Cannatelli, Zazzara.
A disp.: Mastrangelo, Silvi, Vornicu, Gagliardi, Giovagnorio.
Allenatore: Gianluca Giordani.
 
Marcatori: 31′ st Assogna, 42′ st Trento.
Note
Ammoniti: Cannatelli, A. Di Ridolfi, Speziale. Corner: 3-3
 
Ufficio Stampa – ASD Pucetta”
Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24