PROMOZIONE A, VIRTUS TERAMO DI PREPOTENZA AGGUANTA LA VETTA E RINGRAZIA IL PUCETTA. PAREGGIA IL CELANO MENTRE A LUCO LA GARA E’ SOSPESA


Celano in campo a Notaresco

Missione compiuta per la Virtus Teramo che vince e convince a Fontanelle di Atri contro la capolista solitaria fino ad una settimana fa. I biancorossi di mister Moro vanno in vantaggio con Bizzarri al 12’, che raddoppia a due minuti dalla fine del primo tempo. Nel secondo tempo Menegussi su rigore accorcia le distanze, ma sul finale i biancorossi fissano il risultato sul definitivo 1 a 4. Entrambe le squadre ora sono a 19 punti.

La Virtus Teramo, ma anche il Fontanelle, avrebbero ringraziato ancor di più il Pucetta se fosse riuscito a mantenere il 2 a 1 fino all’ultimo. Ma anche il 2 a 2 può soddisfare entrambe le battistrada. Partita rocambolesca di cui vi abbiamo già raccontato (Clicca qui per leggere la notizia). Con questo punto il Pontevomano sale a 18 punti, ma scivola in terza posizione, mentre il Pucetta sale a 13 in settima posizione. (Clicca qui per ascoltare le parole di mister Gianluca Giordani)

Il Celano F.C. Marsica non va oltre il 2 a 2 di Notaresco. A passare in vantaggio sono proprio gli uomini di mister Loreto Ciaccia con Curri che batte abilmente un penalty, ma prima della fine del primo tempo il Notaresco riesce a ristabilire l’equilibrio con D’Ippolito al 38’ su calcio di punizione con la complicità di Vergari: infatti Il pallone sfugge dalle mani del portiere, gli finisce sotto le gambe e poi in rete. Nel secondo tempo sono i padroni di casa a passare in vantaggio 69’ con Di Rosa, ma al 93’ Massaro firma la rete del definitivo 2 a 2. Il Celano con questo punto sale a 14 e resta in zona Play-Off, mentre il Notaresco sale a 8.

Al sesto e al decimo posto troviamo rispettivamente Cologna e Morro D’Oro che hanno pareggiato per 1 a 1 nell’anticipo del sabato.

Torna a vincere il San Gregorio e lo fa in grande stile con un secco 4 a 1 sul campo del Tossicia. I nerazzurri volano grazie alla doppietta di Lukasz Lenart e alle reti di Fasciocco e Samuel Napoleon. Gli aquilani salgono a 12 punti in ottava posizione, mentre il Tossicia resta sul fondo classifica.

Nuova Santegidiese – Mosciano finisce con la vittoria degli ospiti che acuisce la crisi dei giallorossi di casa. Passano in vantaggio i padroni di casa con Cialini al 23’, ma il Mosciano pareggia al 41’ con Cristofari. Nella ripresa Addazii fissa al 52’ il risultato sul 2 a 1 finale per gli ospiti che salgono a 12 punti assieme al San Gregorio, mentre la Nuova Santegidiese resta in piena zona Play-Out con 6 punti.

Finisce in parità Mutignano – Alba Montaurei. 1 a 1 il risultato finale che permette alla formazione che gioca a Scerne di Pineto di raggiungere a 6 punti la Nuova Santegidiese, mentre i gialloneri salgono a 11.

Pareggio ricco di gol quello tra Piano della Lente e Sant’Omero Palmense. 3 a 3 il risultato finale dopo che il primo tempo si era concluso per 0 a 0. Al 57’ segna De Rosa per il Sant’Omero, ma al 61’ Olivieri ristabilisce la parità prima che, lo stesso Olivieri, metta a segno il gol del sorpasso due minuti dopo. Al 69’ Campana sigla la rete del 2 a 2 per gli ospiti e De Rosa al 73’ porta gli ospiti in vantaggio. Un rigore di Forcellesi all’84’ fissa il match sul risultato finale di 3 a 3. Entrambe le formazioni salgono a 10 punti in classifica.

Infine da segnalare la sospensione della fara Luco – Rosetana al 14′ del primo tempo quando il risultato era sullo 0 a 1 per gli ospiti. La gara è da recuperare a data da destinarsi.

Vincenzo Chiarizia

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24