Sondaggio elezioni regionali abruzzo 2019

Promozione B. Ovidiana Sulmona e Scafa Cast non si fanno male: finisce 0-0


 

SULMONA. Una partita con pochi spunti e che non ha offerto nulla dal punto di vista delle occasioni. E’ stato così tra Ovidiana Sulmona e Scafa Cast che si dividono la posta in palio sullo 0-0. Sergio Lo Re propone in attacco Bianchi mandando in panchina Eduardo Cuccurullo e Shala che entreranno nella ripresa così come il centrocampista Coletti. Sull’altro fronte Roberto De Melis in attacco sconta l’assenza dello squalificato Traore e punta sull’esperienza di Vettese. I padroni di casa provano a farsi vedere al 7′ dopo un lancio di Di Bacco ma c’è la chiusura dell’estremo difensore Penna su Bianchi. Al 10′ Penna è bravo ad opporsi sempre a Bianchi. Al quarto d’ora si vede lo Scafa con Masiello dalla distanza che non causa alcun problema ad Imperatore. La gara è totalmente priva di emozioni tant’è che non si può dire assolutamente che sono stati spezzati i ritmi quando l’arbitro Ludovico Esposito della sezione di Pescara è stato costretto a fermare il gioco per circa 3 minuti a causa dei fumogeni accesi dai tifosi locali che impedivano la visuale in campo. Si riprende a giocare e sul finire di tempo l’Ovidiana Sulmona prova a rendersi pericolosa con una punizione di Di Bacco. Ad inizio ripresa doppio cambio nei padroni di casa con Lo Re che fa entrare il dodicesimo Petrucci, portiere fuoriquota che nella sostituzione rileva il classe 2000 Bianchi, ed in attacco Eduardo Cuccurullo con l’avvicendamento che avviene con l’estremo difensore Imperatore. Al 6′ ci prova senza esito dalla distanza Badji. Al quarto d’ora Cuccurullo non riesce a colpire con un pallonetto in area. Arriva poi il momento di Coletti che prende il posto di Lorenzetti. Subito dopo Cuccurullo, servito da Zimei, non riesce a muoversi in area in quanto viene tenuto bene da un avversario. Al 22′ entra anche Shala ed esce Isotti. Al 40′ un episodio stava per cambiare il volto ad una partita scialba. Dopo un calcio di punizione di Masiello in area colpisce di testa Secamiglio ma è bravo Petrucci a far mantenere il punteggio sullo 0-0. Si consumano gli ultimi cambi del match con Lo Re che tenta il tutto per tutto rinforzando ulteriormente l’attacco con Vuolo. Negli ospiti lascia il campo Vettese che oggi non si è mai reso pericoloso così come tutto lo Scafa che prende e porta a casa un pareggio giusto.

OVIDIANA SULMONA: Imperatore (1′ st Cuccurullo E.), Federico, Badji, Lorenzetti (13′ st Coletti), Cardile, Di Bacco, Cuccurullo A. (41′ st Vuolo), Del Conte, Bianchi (1′ st Petrucci), Isotti (22′ st Shala), Zimei. A disposizione Iacovone, Moroni, Di Bacco V., De Vincentis. Allenatore Sergio Lo Re.

SCAFA CAST: Penna, Allegro, Basile, Masiello, Capitanio, Troiano (22′ st Di Biase), Miggiano (43′ st Amicone), Pastore, Vettese (43′ st Barbacane), Barretta (13′ st Colalongo), Secamiglio. A disposizione Di Pietrantonio, Lecini, Evangelista, Di Matteo, Greco. Allenatore Roberto De Melis.

Arbitro: Ludovico Esposito (Pescara). Assistenti Ottavio Colanzi e Simone Trombetta (Lanciano).

Note: ammoniti Del Conte, Isotti e Coletti (OS); Masiello e Capitanio (SC).

Domenico Verlingieri

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24