PROMOZIONE. GIORNATA DIFFICILE PER LE MARSICANE: DUE PAREGGI E DUE SCONFITTE


La terza giornata di campionato evidenzia da un lato l’enorme equilibrio che regna soprattutto nel girone A e dall’altro le difficoltà che alcune squadre del nostro territorio stanno affrontando in questa prima parte di campionato.

Fase di gioco tra Tossicia e Luco Calcio
Fase di gioco tra Tossicia e Luco Calcio

Partiamo dal girone A e dal Luco Calcio. I biancoazzurri di Giannini venivano da una sconfitta per  4 a 1 sul campo del Villa Vomano e dallo stesso risultato, questa volta a favore, ottenuto nel recupero contro il Piano della Lente. Domenica il risultato è stato di 0 a 0 sul campo del Tossicia. Chi ha visto la gara racconta di un’occasione persa da parte del Luco poiché il Tossicia è tra le formazioni meno attrezzate del campionato. E’ stata una partita avara di emozioni, con i luchesi che non hanno approfittato delle difficoltà avversarie e con i padroni di casa comunque ben messi in campo. Un Luco dunque double-face che in casa mantiene la forza e che fuori dalle mura amiche perde probabilmente in concentrazione.

Celano F.C. Marsica
Celano F.C. Marsica

Primo passo falso stagionale per il Celano F.C. Marsica che cade per 1 a 0 a Fontanelle d’Atri contro la squadra locale. Il Fontanelle è primo a punteggio pieno, mentre per mister Ciaccia questa sconfitta può essere salutare, perché indica che non bisogna mai abbassare la guardia e che ogni partita sarà dura.

Il Pucetta cade ancora e resta a 0 punti in classifica. Questa volta sul campo di Scurcola Marsicana dove è arrivato l’Alba Montaurei, diretta concorrente alla salvezza. Il risultato finale è stato di 1 a 3 per gli ospiti, con un Fusco letteralmente scatenato autore di una tripletta. Per il Pucetta troppi errori individuali, che a questi livelli vengono puniti rispetto alla Prima Categoria. Da segnalare la prima storica rete dei gialloblù nel campionato di Promozione che è stata siglata da Sergio Idrofano.

Marco Mancini, attaccante della Sportland F.C. Celano
Marco Mancini, attaccante della Sportland F.C. Celano

Nel girone B invece c’è il primo storico punto della Sportland Celano ottenuto tra le mura amiche contro il blasonato Sulmona Calcio. Dopo l’iniziale vantaggio ospite con Aquivo, i gialloverdi non riescono a praticare un buon calcio ed il primo tempo finisce con i ragazzi di mister Petrini in svantaggio. La seconda frazione di gioco è tutta un’altra partita. La Sportland torna in campo trasformata e prima con il solito Marco Mancini. Il Sulmona di Candido Di Felice però si riorganizza e va nuovamente in vantaggio con Pizzola. Ma la Sportland non ci sta e da un calcio di punizione del classe 2001 Biocca, Mancini, ancora lui, fissa il risultato sul definitivo 2 a 2. A questo punto è la Sportland a fare la partita con la retroguardia sulmontina in continua apprensione che soffre le ripartenze di Marianetti, Andrea e Matteo Paris. Finisce dunque in parità un match che dà morale e che segna il primo storico passo della Sportland F.C. Celano nel campionato di Promozione.

Vincenzo Chiarizia

FONTE: MarsicaSportiva.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24