Promozione, gir. A. I risultati dei recuperi. Bene Celano, male S. Benedetto. San Gregorio che impresa!


Si torna a giocare in nel girone A di Promozione con i recuperi della diciannovesima giornata. Nella giornata di ieri il Cologna Calcio ha avuto la meglio contro il San Benedetto dei Marsi. 3 a 0 il risultato finale. Le parole di Antonio Cerasani, dirigente giallorosso, affida le sue dichiarazioni ai social. “Dopo uno stop lungo un mese, tornare a giocare un match contro una buona squadra è sempre difficile. I nostri ragazzi hanno cercato di mettercela tutta, ma purtroppo la squadra avversaria ha saputo sfruttare bene le occasioni, andando in gol dopo un primo tempo molto equilibrato dove noi, forse, avremmo meritato. Ora speriamo di tornare più forti di prima ripristinando anche la normale routine di allenamento.”

Nella giornata di oggi invece il Celano torna a giocare bene e a ottenere un risultato importante. L’ultima partita era stata in casa contro il Fontanelle, match valevole per la ventesima giornata, con uno scialbo 1 a 1 su un campo impraticabile. Oggi i ragazzi di mister Michele Scatena sfodera una prestazione super e regola sul proprio campo il Controguerra, avversario sicuramente non temibile, con un secco 3 a 0 grazie alle reti di Di Gaetano nel primo tempo e alla doppietta di Di Girolamo nella seconda frazione. Con questi tre punti il Celano sale a dieci punti dal Real Giulianova.

E proprio il Real Giulianova regala la sorpresa della giornata. Il San Gregorio di mister Roberto De Angelis ottiene un’importantissima vittoria contro la prima della classe. Fabio De Angelis, dirigente nerazzurro e fratello dell’allenatore, commenta entusiasta: “E’ stata un risultato importantissimo. Il presidente del Giulianova ci ha mandato un messaggio con cui ci fa i complimenti per il risultato ottenuto e chiedendoci “Come fate a stare lì sotto?”. Già, come facciamo? Ma in effetti per noi ora comincia un nuovo campionato. Adesso stiamo bene con Faal e Biagio Castellani.” De Angelis poi racconta il match “Al 5’ siamo andati in vantaggio con Lepidi dopo un bel fraseggio con Lenart. Poi sempre Gianmarco (Lepidi n.d.r.) ha sfiorato il raddoppio all’8’ divorandosi un gol incredibile. Ma poi ci ha pensato Josef Zawko al 25’ a raddoppiare con un gran colpo di testa. Poi il nostro ex Di Paolo ci ha puniti con un Eurogol da fuori area a giro sotto l’incrocio dei pali sul secondo palo. Negli ultimi minuti del primo tempo però, in contropiede, Lepidi spizza di testa con il portiere in uscita, la palla sbatte all’incrocio dei pali e Solomakha con un tap-in ha depositato in rete. Nel secondo tempo abbiamo giocato bene e rischiato anche di segnare altri gol e poi Del Grosso su punizione ha fatto n gran gol.” Con questi tre punti il San Gregorio esce fuori dalla zona playout e agguanta il San Benedetto dei Marsi.

Infine ennesima imbarcata di gol per il Balsorano che perde 6 a 0 in casa contro il Mutignano.

Vincenzo Chiarizia

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24