Promozione, gir. A. Luco ora S. Gregorio può farti un favore. Celano, è l’ora del riscatto. San Benedetto, provaci e credici!


La ventisettesima giornata del campionato potrebbe essere quella giusta per capire se si disputeranno i playoff. Sì perché la Torrese affronterà la squadra più in forma del momento, vale a dire il San Gregorio. Per quanto riguarda le marsicane, ogni squadra si gioca un pezzo importante della stagione. La giornata calcistica inizierà questo pomeriggio con l’anticipo tra  Mutignano e Controguerra, ma è domenica che si entrerà nel vivo della giornata.

Domenica invece la capolista Real Giulianova attende il San Benedetto dei Marsi. I pronostici sono chiaramente a favore dei padroni di casa, oltre per i valori che scenderanno in campo, anche per il periodo che stanno vivendo entrambe le squadre. La squadra di Berardino Di Genova è chiamato ad una vera mission impossible, è vero che in passato i lupi giallorossi ci hanno abituato ad imprese notevoli, tuttavia è vero ance che la partita del Fadini sarà difficile da affrontare. Il problema del San Benedetto è che si sapeva da inizio stagione che non era chiamato a battere il Real Giulianova, ma purtroppo per colpa propria o meno adesso i giallorossi si trovano in una situazione tale per cui ci devono provare, perché uscire ancora una volta sconfitti, sarebbe drammatico. Ricordiamo che la squadra del presidente Beniamino Cerasani, diffidato dal giudice sportivo fino all’8 marzo, nel girone di ritorno non ha ancora mai vinto. Inoltre il San Benedetto dei Marsi ha tutto l’appoggio del primo cittadino sanbenedettese che invita la squadra a non mollare mai (clicca qui per approfondire).

A San Gregorio la formazione aquilana, che viene da ben 4 vittorie consecutive e dal pareggio di Luco, attende l’arrivo della Torrese. Tutta la comunità di Luco dei Marsi sarà interessata a questa partita visto che i biancoazzurri attendono un passo falso dei teramani per accorciare a meno di dieci punti il proprio distacco dal secondo. Il San Gregorio sta bene, per cui è lecito sperare per i luchesi una battuta d’arresto di Torre e compagni.

Nel frattempo il Luco attende l’arrivo dell’Alba Montaurei. La formazione di Corrado Giannini ha qualche giocatore acciaccato, recupererà Venditti e Briciu, ma perderà per squalifica Margagliotti. I gialloneri di Montorio hanno ottenuto 4 punti nelle ultime quattro gare per cui non rappresentano un ostacolo insormontabile per il Luco che dunque giocherà con i tre punti con un filo diretto da San Gregorio.

Il Celano deve tornare a vincere e il Tossicia è la squadra adatta per tornare a vincere visto il periodo negativo che sta vivendo con le tre sconfitte consecutive. Anche il Celano ha avuto lo stesso rendimento dei suoi avversari, ma ha valori nettamente superiori che ha il dovere di vincere, anche se mancherà una pedina fondamentale come Osvaldo Morelli appiedato dal Giudice Sportivo.

Tutte le partite avranno inizio alle ore 15:00 di domenica.

Vincenzo Chiarizia

Leggi la notizia su MarsicaSportiva.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24