Promozione, gir. A. Presentazione di giornata. 3 anticipi per oggi. Domani il Luco a Giulianova. Ricordi l’andata?


Si torna finalmente a giocare in maniera compatta anche nel girone A di Promozione. Infatti salvo comunicati dell’ultim’ora, non sono previsti rinvii. Oggi pomeriggio apriranno le danze tre anticipi: Mutignano – Cologna, ControguerraBalsorano e Sant’OmeroTorrese. Nel primo match il Cologna giocherà nell’insperato tentativo di rimanere agganciato al treno playoff e i padroni di casa pure, ma con meno ansie visto il distacco di soli tre punti dal Notaresco (quinta classificata) che però ha una partita in meno.

L’altro anticipo è lo scontro in coda tra Controguerra e Balsorano. Entrambe le formazioni sembrano destinate alla retrocessione visto che tra la quattordicesima classificata e la penultima c’è un distacco maggiore di 10 punti che impedirà la disputa dei playout. In palio dunque ci sarà solo la dignità delle due squadre che non vogliono terminare questo torneo in ultima posizione.

L’anticipo più importante del sabato sarà tra il Sant’Omero e la Torrese. Match non semplice per la seconda della classe perché affronterà la squadra padrona di casa che tra le mura amiche ha perso solo una volta e che vuole rimanere agganciato al treno playoff. Possibilità ancora concreta per la formazione biancoazzurra visto che ha solo tre punti di distacco e una partita in meno rispetto al Notaresco. Invece per la Torrese vincere potrebbe significare non incrementare il distacco dalla capolista che ad oggi è di 4 punti, nella speranza di un altro passo falso stile San Gregorio di Tozzi Borsoi e compagni.

Per le partite di domenica ci sarà anche un match all’ora di pranzo di domenica, alle 12:30, a Notaresco con la formazione locale e il San Benedetto dei Marsi, che cerca ancora il riscatto dopo ko di Cologna. La trasferta contro il Notaresco è difficile e complicata, ma portarsi a casa l’intera posta in palio darebbe uno scossone importante al campionato della formazione di mister Berardino Di Genova.

Alle 15.00 di domenica avrà luogo il big match di giornata, Real Giulianova – Luco Calcio. Le due squadre hanno 14 punti di differenza, ma il San Gregorio insegna che le differenze in classifica possono essere azzerate se si gioca con la giusta cattiveria. Inoltre la formazione di mister Corrado Giannini ha ancora il dente avvelenato dopo l’andata e la direzione arbitrale che ha condizionato pesantemente la gara.

A Santegidio contro i locali andrà a giocare il Celano che cercherà di allungare la serie positiva. Mister Michele Scatena ai nostri taccuini ha parlato lungamente dello stato di forma della propria squadra e del buon calcio che i suoi ragazzi stanno producendo (clicca qui per leggere le parole del mister). Vista la posizione di classifica della Nuova Santegidiese, questa è l’occasione giusta per il Celano di proseguire la marcia.

Il Fontanelle dovrebbe aver vita facile nel match casalingo contro il Pontevomano, squadra che ad oggi è in crisi rispetto all’anno scorso.

Il Tossicia invece andrà a Mosciano alla ricerca dei punti utili a rimanere aggrappato al gruppo dei grandi. Ad oggi il Mosciano sarebbe andrebbe ai playout con il Pontevomano, ma la salvezza diretta dista solo due punti e la rimonta dunque possibile.

Infine il San Gregorio attende l’Alba Montaurei per riscattare il disastroso ko di Celano contro i locali. E dire che pochi giorni prima i nerazzurri avevano battuto niente poco di meno che il Real Giulianova! Vedremo se i gialloneri potranno opporsi alle frecce nerazzure.

Vincenzo Chiarizia

Leggi la notizia anche su MarsicaSportiva.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24