Promozione, gir. A. San Benedetto dei Marsi: l’ultima a conoscere il proprio destino


Ultimo atto della stagione per il girone A di Promozione. Con il Balsorano retrocesso da tempo, il Celano fuori dai Play-Off, il Luco aritmeticamente terzo, manca solo il San Benedetto dei Marsi in attesa di conoscere il proprio destino.

Il Luco domani avrà vita facile contro il Controguerra, già retrocesso. Sicuramente mister Corrado Giannini approfitterà di questo turno per far rifiatare i giocatori più stanchi dal lungo campionato e per sperimentare qualche tattica utile contro la Nuova Santegidiese nella semifinale Play-Off di domenica prossima. Lo stesso discorso vale chiaramente per il sodalizio giallorosso di Sant’Egidio che, essendo aritmeticamente quarta, userà l’ultima giornata di campionato in ottica Play-Off.

Dicevamo dunque del San Benedetto dei Marsi che è sedicesimo a 35 punti con Mosciano e Pontevomano che lo precedono a 37 punti. Tenendo conto che il San Benedetto dei Marsi è virtualmente a 38 punti, vista la sfida di Balsorano (come detto già retrocesso e con soli 2 punti in classifica), ci sarà molta attenzione per le partite delle due squadre teramane. Il Mosciano andrà a Notaresco che occupa la sesta posizione senza più speranze di raggiungere i Play-Off, ma resta pur sempre un derby. Infatti Notaresco e Mosciano sono separate da una decina di chilometri e comunque in ballo ci sono gli aspetti campanilistici che contraddistinguono queste sfide. E’ probabile dunque che il Notaresco arrivi a questa partita in maniera tutt’altro che arrendevole. Il Pontevomano attende il Mutignano. La squadra ospite nel corso di questo campionato è stata capace di exploit contro grandi squadre e di clamorose debacle contro formazioni alla portata, ecco perché questa è una partita indecifrabile. Comunque per i giallorossi ci vorrebbe un miracolo per evitare i Play-Out, perché ci sarebbe bisogno di una sconfitta di entrambe le rivali visto che per la classifica avulsa i giallorossi di mister Di Genova hanno il minor numero di punti. Una cosa è certa: il San Benedetto è consapevole di queste ultime difficoltà, ma siamo sicuri che l’allenatore e tutta la società lotteranno con i denti  per far sì che la squadra ottenga la salvezza, con o senza Play-Out.

Vincenzo Chiarizia

Fonte: MarsicaSportiva.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24