Pubblicare un articolo su un magazine di settore è più efficace dei social


Quando si scrive un post sul proprio account social ci si aspetta sempre qualcosa in cambio: tanti like, commenti, nuovi contatti e vendite dei tuoi servizi o prodotti. Quasi mai funziona. Quando si assume un social media manager per farlo in modo professionale, spesso si finisce per ottenere i soliti risultati, confondendoti nell’oceano di contenuti sempre uguali, omogeneizzati, che ormai conoscono tutti.
Perché succede? Perché la strategia che si applica non è davvero trasversale. Non esistono solo i social, non il funnel marketing, non il content marketing. Scrivere un libro di per sé non basta per avere successo. Insomma, una strategia di comunicazione ben allineata deve assolutamente prendere in considerazione i vari settori del marketing digitale, essere al passo coi tempi e partire da un dato fondamentale: un articolo pubblicato su un magazine o un blog di settore è generalmente 8 volte più efficaci di un post pubblicato su un social.

8 volte più efficace

Innanzitutto, un articolo scritto con attenzione alle strategie SEO, è ben accolto dai motori di ricerca: la caratteristica di un articolo scritto in questo modo è che rimarrà sempre rintracciabile on-line. Una volta che un buon articolo viene pubblicato, guadagnerà lettori e si evidenzierà nel tempo.
Altro fattore chiave: in un articolo si può andare in profondità. Mentre un post cattura l’attenzione di un utente in media dai 3 ai 7 secondi, per poi venire abbandonato, un articolo redazionale viene scelto proprio per la sua capacità d’istruzione. Questo tiene il lettore sulla pagina per più di qualche secondo, permettendogli di acquisire nozioni utili per lui.
Esistono ben 8 ragioni chiave per cui un articolo è il punto di partenza per una strategia di comunicazione trasversale. Elenchiamoli tutte:

  1. rimane rintracciabile per parole chiave sui motori di ricerca nel tempo
  2. approfondisce argomenti importanti per il lettore
  3. rende la lettura meno difficoltosa e più orientativa grazie alla giusta formattazione
  4. rende la lettura emozionante, grazie a testi ben scritti, e poi a immagini, video o audio
  5. spesso collega ad altri contenuti (esterni) per aumentare la conoscenza di un argomento
  6. permette di ingaggiare quella parte del cervello più creativa: fa venire nuove idee
  7. aumenta la sensazione di “esperienza positiva e generativa”
  8. permette di conoscere cose nuove

Per questo una strategia di comunicazione digitale oggi deve necessariamente partire dai contenuti. “Content is the King!” aveva scritto in un noto articolo del 1996, Bill Gates. Espressione che poi è diventata di uso comune nel settore del marketing online. Alla base c’è la convinzione che i contenuti, in particolar modo i testi, siano cruciali per il successo di un sito web e di qualsiasi campagna di branding (che vuol dire far conoscere un marchio, un professionista, un’iniziativa).

Nascita di InsideMagazine

InsideMagazine, quotidiano dedicato all’imprenditoria sul web e alla Web Economy, nasce da questa consapevolezza maturata da un gruppo di professionisti che a loro volta volevano e dovevano farsi conoscere on-line. Così è nato il gruppo Inside, confluito in una redazione di nuova concezione: un hub di expertise capace di coordinare strategie di comunicazione e marketing trasversale.
Un Magazine dedicato alla crescita di professionisti e aziende, punto di partenza per strategie di comunicazione davvero efficaci. InsideMagazine, abbreviato in I’M di modo che la traduzione risulti essere ‘io sono’. Una startup nel mondo della comunicazione digitale.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24