Quattro anziani abbandonati in autostrada dall’autobus… ed i bagagli sono a Francoforte


Ha dell’incredibile quanto accaduto a quattro anziani di Spoltore, in provincia di Pescara. Partiti in autobus dall’Austria e diretti a Pescara, sono stati dimenticati in autogrill a Bologna Casalecchio. La sosta era programmata per un tempo di 15 minuti ma gli anziani, prima in bagno e poi al bar, hanno tardato qualche minuto e al loro ritorno non hanno più ritrovato il mezzo che li avrebbe dovuti ricondurre in Abruzzo. Non sapendo cosa fare hanno preso un taxi e si sono diretti alla stazione di Bologna dove hanno preso il primo treno per Pescara, dove avrebbero aspettato il loro autobus per prelevare almeno i propri bagagli.

Ma qui, oltre al danno, hanno trovato la beffa. Nello scalo di Roma Tiburtina c’è stato un cambio di autobus, mentre il loro è tornato al nord d’Europa. Così si sono ritrovati anche senza bagagli. La compagnia FlixBus intanto non dà risposte e le valigie «sono ferme a Francoforte dal 17 maggio e non sono state ancora restituite ai legittimi proprietari, nonostante le numerose telefonate di protesta». A riferirlo a Il Centro è Alberto Corraro dell’Adiconsum, associazione a cui i quattro anziani si sono rivolti. «Chi svolge un servizio di pubblica utilità ed è dotato di un codice di condotta commerciale, non può e deve sottrarsi al confronto ed è proprio nelle situazioni di difficoltà che si misura la capacità di intervenire per risolvere i problemi degli utenti».

 

Redazione ilfaro24.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24