PoeticaMente. Quel che abbiamo perso


poesia

Niente ci appartiene

come quel che abbiamo perso,

niente ci appartiene di più.

Come il canto del mare

appartiene

a una conchiglia sola,

il fremito del volo

alle ali di una farfalla

che più non vola,

la foglia stanca d’autunno

a quel ramo che l’ha perduta:

quel punto esatto

apparterrà sempre

e solamente a lei.

Nulla ci appartiene di più

di quello che perdiamo,

nell’odore buono della nostra casa,

nel sapore di un ricordo 

di un tempo ormai trascorso

ma più che mai

vicino al cuore.

Come l’onda

che disegnando il suo profilo

sulla riva,

si ritrae nel mare,

a quel che apparteniamo

un giorno e per sempre

potremo ritornare.

di Antonella Delloro

 



antonella di iorio poetessa

Antonella Delloro ( al secolo Di Iorio) è una scrittrice e poetessa italiana.
Lavora come insegnante e nel tempo libero si occupa di Canto.
Ha pubblicato la silloge “Tra la terra e il cielo” per Aletti Editore nella raccolta di poesie “Gwalar“.
Scrive sul blog online “Terra di Confine“.

 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24