Questa mattina la scuola secondaria di primo grado di Ortucchio ha aperto le sue porte alla Croce Rossa Italiana.


Nell’ambito delle iniziative volte a celebrare la giornata mondiale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa i nostri volontari hanno incontrato oggi i ragazzi di prima, seconda e terza media del Comune di Ortucchio.

Insieme a loro hanno parlato delle origini della Croce Rossa e delle sue attività odierne passando attraverso i 7 principi fondamentali  che da sempre guidano i Volontari delle loro molteplici attività e iniziative (Umanità-Imparzialità_Neutralità-Indipendenza-Volontariato_Unità-Universalità) per riflettere insieme sull’importanza della prevenzione, del rispetto della dignità umana e dell’inclusione sociale.

“Parlare di noi è sempre un’occasione d’oro per far conoscere le priorità umanitarie alle quali cerchiamo di dare risposte concrete nelle nostre attività quotidiane. – ha dichiarato Marica Marinelli Delegato OS 6 – comunicazione e sviluppo Croce Rossa Italiana, comitato di Avezzano –

Sensibilizzare e formare le nostre comunità rendendole  sempre più sicure e in grato di auto proteggersi è uno tra i nostri obbiettivi, affrontare tematiche delicate come la tutela e la protezione delle vittime della guerra e l’accoglienza dei migranti con i giovanissimi della nostra società è sicuramente il modo più bello per festeggiare la nostra festa…il compleanno di un uomo che grazie alla sua caparbietà è riuscito a trasformare una folle idea in una realtà” ha commentato il Presidente del comitato di Avezzano, Gabriela Tabacco.

Ringraziamo – ha concluso la Marinelli – la Direttrice della scuola e tutto lo staff didattico e  per l’opportunità di confrontarci con i ragazzi e per l’accoglienza”

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24