Raccolta firme per riportare al suo posto il Dottor Venanzi


CELANO. L’amministrazione comunale di Celano, al fianco dei tantissimi marsicani che stanno raccogliendo le firme per riportare al suo posto il dottor Enzo Venanzi, l’ex diabetologo dei distretti di Celano e Pescina oggi in forza al reparto di pronto soccorso della stessa Pescina. «È assurdo che i cittadini siano costretti a raccogliere le firme per far valere un loro sacrosanto diritto», ha spiegato l’assessore Ezio Ciciotti. «La politica non deve eliminare i servizi che funzionano, ma ha il dovere di provvedere a mantenerli e salvaguardarli». Ciciotti ha evidenziato come il dottor Venanzi sia riuscito, nel corso degli anni non solo a somministrare ai suoi pazienti cure innovative per il diabete, ottenendo ottimi risultati, ma anche ad instaurare con loro un rapporto di fiducia.
«Il dubbio», ha aggiunto l’assessore, «è che questa vicenda nasconda qualche interesse diverso, considerato che il diabetologo fa ricorso a medicinali nuovi. Comunque, noi come amministrazione comunale ci siamo mobilitati insieme ai tantissimi cittadini per far valere i loro diritti, inoltre chiederemo un incontro con i responsabili della Asl per affrontare tale problematica».
La vicenda del trasferimento di Venanzi sta tenendo banco ormai da diverso tempo. In campo i pazienti e le loro famiglie che, da quando il medico è stato spostato, hanno avviato una raccolta di firme in tutto il territorio. Una petizione popolare che sta ottenendo i risultati sperati dai promotori dell’iniziativa. Il medico, va ricordato, è stato spostato nel reparto di pronto soccorso, dopo 15 anni trascorsi a curare le persone diabetiche.
La raccolta di firme, così come confermato dai promotori, è solo una delle iniziative messe in campo in campo per sollecitare il ritorno in servizio del diabetologo.
«A questa» è la promessa dei pazienti e dei loro familiari, «se ne aggiungeranno presto delle altre».

Redazione ilfaro24.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24