Amazon Business

Referendum – Allarme matite cancellabili. Anche ad Avezzano una segnalazione


Giallo in un seggio di Avezzano. Alcuni cittadini hanno denunciato che i segni lasciati dalle matite consegnate agli elettori per votare al referendum costituzionale non sono indelebili: «La croce si cancella con una normale gomma» è quanto dichiarato da un elettore.

La vicenda è accaduta poche ore fa in un seggio di Avezzano, dove durante il normale svolgimento delle votazioni, sono intervenuti degli ispettori che hanno bloccato le operazioni a causa di un’irregolarità delle matite. Le votazioni hanno ripreso il normale svolgimento poco dopo, grazie all’arrivo di matite indelebili.

Al momento non siamo a conoscenza del numero dei voti effettuati con matite non idonee, schede che però secondo gli scrutatori verranno conteggiate davanti un pubblico ufficiale.

A Catania in un seggio sono stati sostituiti tre lotti di matite dopo la denuncia di alcuni elettori. Dalla prefettura però sottolineano che la «matita copiativa può essere cancellata da un foglio bianco, ma non dalla scheda elettorale» che se messa alla prova rischia di essere «bucata» e quindi di invalidare il voto e l’elettore è passibile di denuncia da parte del presidente del seggio. La vicenda riguarda anche la provincia di Agrigento.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

ATTIVITÀ CINOTECNICA E VENATORIA: C’È L’ACCORDO IN FAVORE DELLA SOSTENIBILITÀ. BERARDINETTI: PROTEZIONE FAUNA E AMBIENTE SONO LE NOSTRE PRIORITÀ

Patto d’intesa per l’attività cinotecnica e venatoria sostenibile nella regione Abruzzo. Sede dell’accordo tra le …