Regione, 35 mila occupati in meno in nove mesi


Calano export (-1,4%) e Pil (-2,5%). La pesante flessione di 35 mila occupati subita nei primi nove mesi di quest’anno, che in valore percentuale è stata del 6,9%, fa della nostra Regione il fanalino di coda delle regioni italiane. L’export ha segnato una flessione dell’1,4%, valore in controtendenza con il dato nazionale che invece è cresciuto del 2,9%, mentre il Pil in Abruzzo nel 2014 ha subito un decremento del 2,5%, (dati Istat) e che pone la regione all’ultimo posto a livello nazionale. I dati affiorano dal rapporto diffuso da Aldo Ronci.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24