RENZI IN ABRUZZO, MA EVITA DI RECARSI A L’AQUILA E A CAMPOTOSTO


Ieri il segretario del PD, ex Presidente del Consiglio e probabile candidato premier alle prossime elezioni politiche, è passato con il suo treno in Abruzzo per proseguire il suo tour di Campagna elettorale. Oltre a visitare le eccellenze d’Abruzzo, come Telespazio, avrebbe dovuto far tappa tra gli abitanti di Campotosto per vedere cosa è riuscito a non fare il governo di stampo PD. Sì perché il Comune nel cuore del Parco Nazionale del Gran Sasso, nel giro di 8 anni è stato letteralmente massacrato dalla scossa che colpì L’Aquila nel 2009, dal terremoto del 24 agosto 2016 che rase al suolo Amatrice e Accumoli, dall’altra scossa del 30 ottobre 2016 per finire con quella del 18 gennaio 2017. Quest’ultima è stata il colpo di grazia per un Comune che ha dovuto lottare anche con le bufere di neve, ma i riflettori puntati sulla tragedia di Rigopiano avevano totalmente oscurato l’emergenza che si viveva nelle quattro frazioni di Mascioni, Poggio Cancelli, Ortolano e appunto Campotosto.

I colleghi de La Stampa sono stati ad inizio mese proprio a Campotosto (clicca qui per vedere il video della situazione di oggi a Campotosto) e hanno mostrato come la gestione dell’emergenza del governo Renzi prima e di Gentiloni poi sia stata una vera debacle. Sì perché proprio dal video dei colleghi della testata piemontese, si vede come alcuni degli abitanti rimasti a Campotosto stiano utilizzando i M.A.P. costruiti dal 2009 per il terremoto aquilano. Segno evidente questo di qualcosa che non sta funzionando. Gentiloni in effetti a settembre è stato in Abruzzo sia a Campotosto che a Capitignano. In quell’occasione ha dichiarato che “la dedizione del governo sarà totale.” A parziale scusante del Presidente del Consiglio, possiamo dire che la catena di eventi che si è susseguita nel 2016 e ad inizio 2017 non ha giovato ad un lavoro di programmazione di interventi, ma va anche detto che ormai l’inverno è prossimo e a Campotosto la situazione è difficile, dunque è evidente il flop di questo governo. Anche perché se quest’ultimo fosse intervenuto fattivamente e positivamente nel comune montano in provincia dell’Aquila, pensate che Renzi nella giornata di ieri non si sarebbe recato anche a piedi e di corsa per la campagna elettorale a mostrare i risultati del governo PD?

Vincenzo Chiarizia

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24