RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO NOTA DA PARTE DI LIBERIAMO L’ITALIA ABRUZZO ED R2020 SUI FATTI SUCCESSI SABATO MATTINA 27/03/2021 A PIAZZA SALOTTO A PESCARA


“A seguito dei fatti successi sabato mattina 27/03/2021 a piazza Salotto in Pescara, ci vediamo costretti a chiarire l’accaduto considerando la campagna mediatica diffamatoria locale nei nostri confronti. Da liberi cittadini alcuni componenti di Liberiamo L’Italia Abruzzo ed R2020 (non una trentina come riportato) si sono incontrati intorno alle ore 12.00 per un saluto e leggere un brevissimo comunicato di pochi minuti per far presente alla cittadinanza che la manifestazione NO PAURA DAY prevista in data odierna 27/03/2021 ore 16 sarebbe stata posticipata, come da comunicato del 26/03/2021 sulla nostra Pagina Facebook, e che la Costituzione prevede il diritto di manifestare in spazi pubblici, ove qualcuno lo avesse dimenticato.

Poco dopo sono arrivate due volanti della polizia, la Digos e Carabinieri per chiedere spiegazioni e fare degli accertamenti.

Sia chiaro, non vi era alcun intento di iniziare la manifestazione, tanto meno era in corso una cosa del genere.

Fatte queste premesse dovute, nella nota si precisa:

1) non eravamo una trentina di persone ma circa la metà;

2) abbiamo un nome e cognome, gli organizzatori della manifestazione suddetta sono Liberiamo L’Italia ed R2020 (CPT locali), non NO VAX, NO MASK come oramai stampa e mainstream sono abituati ad etichettare per infangare e denigrare chi difende diritti inviolabili, la Costituzione e chi ha un pensiero alternativo documentato da divulgare pubblicamente e pacificamente;

3) l’intento non era quello di andare contro l’ordinanza del Sindaco manifestando in piazza, come su scritto;

4) tutte le nostre iniziative, come già fatto in passato, sono organizzate in modo serio richiedendo le autorizzazioni alle autorità competenti ove dovuto.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24