RIUNIONE ANCE L’AQUILA, SEDUTA DEL CONSIGLIO, TRA I TEMI TRATTATI, QUELLO DELLE ELEZIONI


Si è svolta questa sera la seduta del Consiglio Di Presidenza di ANCE L’Aquila; tra i vari argomenti trattati, anche quello della momentanea sospensione delle elezioni per il rinnovo degli organi dirigenziali.

Come noto la sospensione è stata adottata dal Presidente Cicchetti per consentire le dovute verifiche rispetto ad alcune osservazioni del Probiviri nazionali.

Attualmente si attende il parere imminente dei Probiviri locali a cui spetta il pronunciamento ultimo rispetto ai requisiti di candidabilità elettorale.

Il Presidente Cicchetti ha ricordato che questo è un ente terzo che agisce e decide in maniera autonoma, sulla base di regole statutarie. L’iter richiede alcune procedure formali in ossequio della trasparenza.

La comunicazione dei Probiviri nazionali è stata inviata ad ANCE L’Aquila il 27 luglio scorso. Subito dopo l’organo nazionale ha osservato un mese di inattività per la pausa estiva, come da Statuto.

In questo mese, però, ANCE L’Aquila non è stata ferma: il 3 agosto sono state ricevute le dimissioni di un Proboviro provinciale giustificato da motivi di salute improvvisamente occorsi.

La sostituzione è prontamente avvenuta il giorno successivo, 4 agosto per non rallentare gli approfondimenti in corso.

In detto lasso di tempo l’Associazione ha continuato a fornire tutti i servizi richiesti alle imprese tramite le strutture tecniche e con il Presidente Cicchetti nel pieno delle sue funzioni fino al rinnovo degli organi.

“Quello delle elezioni – dichiara il Presidente di ANCE L’Aquila – è solo uno dei temi in trattazione in queste settimane in ANCE L’Aquila. Nel frattempo quel che ci preme di più è dare risposte alle esigenze degli iscritti alle prese con i problemi quotidiani dei cantieri, vera missione associativa. Le incognite di tutti i giorni riguardano la ricostruzione post sismica, complicata da un caro materiali che rende difficile l’approvvigionamento delle materie prime e che investe anche quella che doveva essere l’opportunità di rilancio del Super-bonus che rischia di diventare una chimera per imprese e proprietari.

Accanto a urgenze come questa – continua Cicchetti – dobbiamo occuparci delle nuove opportunità offerte dal PNRR che dedica risorse imperdibili al settore. ANCE L’Aquila è una macchina complessa e ad alta operatività, con un sistema decisionale democratico e multicentrico.

Le elezioni si svolgeranno quando la situazione sarà chiarita in tutti i suoi aspetti.

L’obiettivo di tutti, confermato anche nella riunione di stasera, è quello di una limpida soluzione della vicenda nel rispetto del metodo e delle regole che tutti gli imprenditori edili, concordemente, si sono a suo tempo assegnati. L’auspicio  è che questo avvenga in un clima di ponderato confronto all’interno delle sedi deputate, nel rispetto degli iscritti, della loro rappresentatività e della tradizione associativa di prudenza e sobrietà”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24