RIVOLUZIONE IN CASA ANCE L’AQUILA: TUTTE LE NOVITA’


Alcune variazioni si sono rese ultimamente necessarie in seno agli organismi direttivi di ANCE L’Aquila.

Con la recente e tragica scomparsa del Presidente della Cassa Edile Roberto Di Marco si è proceduto alla nomina sostitutiva di Goffredo Mascitti, consigliere anziano, che resterà alla guida dell’ente fino alla scadenza naturale del mandato.

Domenico Di Marco, fratello di Roberto, subentra in Consiglio al posto di Mascitti.

Al Consigliere Cesare Silva, che ha rassegnato le dimissioni per motivi strettamente personali, subentra l’imprenditore Giulio Vittorini, primo dei non eletti.

A Silva vanno i ringraziamenti di tutto il Consiglio Direttivo, per l’impegno profuso fino ad oggi e per la costante partecipazione alle scelte associative con equilibrio e saggezza.

Gli auguri di buon lavoro vanno a tutta la squadra ed in particolare a  Walter Rosa che passa il testimone della vice presidenza a Mauro Irti, a Mauro D’Intino che da vice Tesoriere assume il ruolo di Tesoriere, subentrando al suo predecessore Mauro Irti e a Giulio Vittorini primo dei non eletti.

Tale rimodulazione interna all’attuale assetto del Consiglio è stata ampiamente condivisa in una recente  riunione dal clima di sobria operatività e privo delle tensioni che alcuni organi di stampa hanno voluto intravedere. Le finalità sono quelle di una migliore distribuzione del carico di lavoro che i membri del direttivo dedicano all’Associazione, come spiega Rosa nei motivi della sua scelta: ”C’è bisogno di intensificare gli sforzi della nostra Commissione Sisma sulle problematiche della ricostruzione, più volte denunciate dalla nostra Associazione. Oggi le complicazioni burocratiche conseguenti al delicato processo di integrazione con le regole del nuovo sisma ci richiedono molte energie e ci rammaricano  le conseguenze dei rallentamenti in alcuni uffici: gli operai sono scesi di 800 unità nel 2017, la massa salari è passata da 89 ad 81 milioni e si registra una caduta verticale dei contributi pubblicati, passati dai circa 800 milioni del 2015 ai 300 del 2017”.

Sempre con lo scopo di rafforzare la Commissione Sisma si aggiunge anche Fabrizio Rossi come nuovo membro.

Mentre anche a Roma ANCE L’Aquila punta a intensificare le presenze per una maggiore sensibilizzazione e coinvolgimento dei livelli associativi nazionali sulle vicende territoriali. Sono stati inseriti come nuovi membri  della commissione Opere Pubbliche di ANCE Nazionale: Mauro D’Intino, Francesco Gravina, Massimo Mancini e Paolo Salciccia e nella Commissione Tecnologia e Innovazione: Mauro Irti. Altre nomine sono in via di composizione per rafforzare la presenza della nostra territoriale in altre commissioni tematiche.

“Ci amareggiano alcune ingiustificate ostilità di qualche organo di stampa che di recente ha strumentalizzato un normale avvicendamento interno pur di colpire l’attuale dirigenza, commenta il Presidente Ettore Barattelli –  Si diffondono notizie errate e costruite ad arte che hanno il solo effetto di delegittimare chi le diffonde, ma soprattutto chi le ispira.

Ricordiamo – continua il Presidente – che i numeri di questo mandato presidenziale sono molto soddisfacenti: sono state dimezzate le morosità, il provvedimento sull’anticipazione dei pagamenti va nella direzione di alleggerire la pressione finanziaria delle imprese con particolare riferimento alle piccole, con capacità economica inferiore; stiamo lavorando alle nuove politiche fiscali dell’edilizia con il Bonus Sisma e Ecobonus; stiamo collaborando attivamente con le Amministrazioni apportando idee e contributi fattivi alla soluzione di problemi della collettività oltre che delle imprese”.

I nuovi avvicendamenti, seppur decisi negli organismi direttivi saranno ufficializzati nella prossima riunione del Consiglio che si terrà la prossima settimana.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24