ROMA. RAPINA CHOC ALLA STAZIONE TIBURTINA


Nella mattinata odierna, nei pressi della stazione Tiburtina di Roma, due romeni di 21 anni hanno massacrato a calci e pugni un magazziniere peruviani di 30 anni. L’uomo al momento si trova ricoverato presso l’Umberto I per le ferite riportate. I due hanno aggredito l’uomo per impossessarsi di un vecchio pc, 50 euro e un cellulare. I malviventi sono stati intercettati e fermati dagli agenti di Polizia i quali avevano ancora addosso i vestiti sporchi di sangue. I due non sono nuovi alle forze dell’ordine. Il giudice dopo aver visto le fotografie della vittima ha deciso che venissero associati in carcere in attesa del processo collegiale

 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

GENOVA – QUANDO I CONTI SI FANNO SEMPRE SOLO DOPO LA CATASTROFE

Il viadotto Polcevera dell’autostrada A10 attraversa l’omonimo torrente, a Genova, fra i quartieri di Sampierdarena e Corigliano.  Progettato …