SAN ROCCO ED IL “MIRACOLO” DELLA PROCESSIONE A MARE


IL MARE DIVENNE D’IMPROVVISO CALMO A TREBISACCE (CS)

Come ogni anno, trascorro le ferie estive in Calabria, a Trebisacce, in provincia di Cosenza. Il giorno piu’ suggestivo ed emozionante, della mia permanenza è il 16 Agosto, San Rocco. Qui, come in altri luoghi, il santo viene portato in processione sul mare. La Tradizionale Processione di San Rocco a mare , la Statua partendo dalla Chiesa Madre di San Nicola di Mira, raggiunge  il Lungomare, dove  seguirà  la tradizionale processione a  mare alla presenza di Autorità Civile e Religiose .

Rocco di Montpellier, universalmente noto come san Rocco nasce a Momtpellier tra il 1346 ed il 1350, è stato un pellegrino e taumaturgo francese; è venerato come santo dalla Chiesa cattolica ed è patrono di numerose città e paesi. È il santo più invocato, dal Medioevo in poi, come protettore dal terribile flagello della peste, e la sua popolarità è tuttora ampiamente diffusa. Il suo patronato si è progressivamente esteso al mondo contadino, agli animali, alle grandi catastrofi come i terremoti, alle epidemie e malattie gravissime; in senso più moderno, è un grande esempio di solidarietà umana e di carità cristiana, nel segno del volontariato. Con il passare dei secoli è divenuto uno dei santi più conosciuti nel continente europeo e oltreoceano, ma è rimasto anche uno dei più misteriosi. Mori’ la notte tra il 15 e il 16 agosto tra il 1376 ed il 1379.

Ogni anno, ormai sono dieci, seguo l’arrivo del Santo a Mare, per la processione, ed ogni anno si ripete sempre lo stesso “MIRACOLO”, o se si vuol chiamare tale. La mattina, o qualche ora prima dell’arrivo del Santo, il mare è mosso, o molto mosso, con onde che prendono il colore grigio della rabbia, il mare si tormenta, ed ogni anno fino all’ultimo non si sa se la processione puo’ esser fatta in mare, dato che è agitato………. ed ecco qui che l’incantesimo si ripete, ad un ora dall’arrivo del SANTO, il mare si placa, il tutto diventa piatto, di colore bianco latte, angelico……. a Trebisacce tutti ricordano questo “MIRACOLO”. Da anni, che tutto cio’ avviene, il profumo della fede in quegli attimi si osserva in ogni viso, in ogni luogo, la statua del Santo è avvolta da baci, implorazioni, redenzioni, amore e tanta quiete, momenti che nessuna parola puo’ spiegare. Sensazioni da percepire almeno una volta nella vita, ………….ed il mare si placo’ alla vista del Santo………. San Rocco.

Commenti Facebook

About Ivan Cicchetti

Ivan Cicchetti
Nasce a Roma nel 1978, scrittore, poeta, novellista e librettista teatrale. Nel 2008 e nel 2009 è stato responsabile della sala stampa della mostra internazionale AQUILA ANTIQUA a L'Aquila. E' stato collaboratore di diverse testate giornalistiche abruzzesi. Attualmente resp. sala stampa del Talent ONLY FOR NUMBER ONES in Calabria, e resp. della sala stampa e produttore del talent LA NUIT D'ETOILE D'OR .Da Settembre 2017 collabora come giornalista con la testata IL FARO 24 NEWS