San Salvo. Gli negano l’ingresso al locale, tira fuori la pistola e spara al buttafuori


SAN SALVO: FERITO NELLA NOTTE DA COLPO D’ARMA DA FUOCO UN ADDETTO ALLA SECURITY. IN CORSO LE INDAGINI DEI CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI VASTO PER INDIVIDUARNE GLI AUTORI.

E’ riconducibile al diniego opposto da un operatore addetto alla security di un locale della riviera di san Salvo, il motivo del grave episodio verificatosi nella notte in San Salvo. Verso la mezzanote, infatti, W.C., di 34enne del luogo, addetto alla sicurezza presso il “LIDO PACIUCA” ove era in corso un evento musicale, si opponeva ad un gruppetto di giovani stranieri, verosimilmente albanesi, che chiedevano di entrare. Dopo un iniziale battibecco, uno del gruppetto ha estratto una pistola con la quale ha esploso un colpo, attingendo il predetto ad una gamba. Subito dopo il gruppo si dileguava. Immediato l’intervento dei Sanitari del 118 e dei Carabinieri che, nonostante le poche indicazioni fornite dal ferito, in stato di shock, sono riusciti ad individuare i componenti del gruppo predetto, composto da giovani di etnia albanese dimoranti in loco, sul conto dei quali, tuttavia, sono in corso le indagini e gli accertamenti per stabilire chi di essi sia il materiale esecutore del gesto criminoso. Gli esiti degli accertamenti saranno rimessi alla Procura della Repubblica di Vasto per le valutazioni di competenza. Il malcapitato, sottoposto ad immediate cure presso l’Ospedale di Vasto è stato giudicato guaribile in gg. 40 s.c..

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24