SANITOPOLI ABRUZZESE : IL 2 DICEMBRE IL PROCESSO IN CASSAZIONE


E’ stata fissata per il prossimo 2 dicembre l’udienza in Cassazione sulla cosiddetta “Sanitopoli” abruzzese.
A fare ricorso e’ stato l’avvocato Giandomenico Caiazza per chiedere di annullare la condanna a 4 anni e due mesi di carcere per associazione per delinquere e induzione indebita, emessa quasi 8 mesi fa dalla Corte d’Appello dell’Aquila nei confronti dell’ex presidente della Regione Abruzzo, Ottaviano Del Turco, nell’ambito del processo su presunte tangenti nel mondo della sanita’. In primo grado Del Turco era stato condannato a 9 anni e sei mesi.
La Corte aquilana, in particolare, ha condannato l’ex governatore per 6 capi di imputazione rispetto ai 18 riconosciuti con la sentenza di primo grado. Più precisamente, Del Turco e’ stato assolto da 12 capi di imputazione riferiti ai reati scopo della associazione contestata per insussistenza dei fatti, nonche’ da tutti quelli relativi ai reati strumentali (abuso in atti di ufficio e falso ideologico). Il grande accusatore, Vincenzo Maria Angelini, ex titolare della clinica Villa Pini di Chieti, in appello e’ stato invece assolto dall’accusa di corruzione (in primo grado era stato condannato a 3 anni e sei mesi).

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

ALLARME PILONI A24-A25 URGE MANUTENZIONE

Molti piloni che sostengono i viadotti delle autostrade A24 e A25 non sarebbero sicuri, soprattutto …