SCOMPARE UN 53ENNE ORIGINARIO DI LUCO DEI MARSI: LA FAMIGLIA LANCIA UN APPELLO


Da lunedì scorso non si hanno più notizie di Agostino Bavone, 53 anni, originario di Luco dei Marsi.
L’uomo, il cui cellulare risulta esser spento, si sarebbe allontanato dall’istituto specializzato di Avezzano, dal quale era seguito per curare un complesso disturbo depressivo da cui era affetto.
Non sembrerebbero esserci motivi particolari a giustificare l’allontanamento, dato che l’uomo (alto circa 1.70 m, capelli brizzolati, occhi chiari e che portava gli occhiali), stando a quanto riferito dal personale di cura, non avrebbe manifestato nell’ultimo periodo una qualche foma di disagio, per lo meno evidente.
La famiglia, che ha raccontato di come Agostino si fosse già allontanato in passato ma per brevi periodi, vede sempre di più crescere la preoccupazione.
“Fateci sapere che sta bene. Chiunque dovesse incontrarlo o avere notizie di lui ce lo comunichi tempestivamente. L’attesa e il timore che gli sia accaduto qualcosa ci stanno consumando, non dormiamo più. Se qualcuno ha modo di vederlo, gli faccia sapere che siamo nella preoccupazione più profonda e che aspettiamo un suo messaggio, un contatto; anche se volesse restare lontanto per qualche tempo, l’importante è che ci faccia sapere che sta bene”.
Per agevolare l’avvistamento e il riconoscimento dell’uomo, è stata diffusa una foto piuttosto datata ma che ne indica sufficientemente i tratti somatici.
Chiunque dovesse incontrare Agostino, è pregato di contattare celermente le Forze dell’Ordine

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24