SCONFITTA LA MOSCA CINESE ,TORNANO LE CASTAGNE NELLA MARSICA


 

Sono tornate sul mercato le castagne della Valle Roveto, con un raccolto in aumento ed una qualità eccellente che lascia ben sperare i castanicoltori marsicani .
Nel 2012/2013 erano iniziati i primi problemi, quando la mosca cinese ne aveva minato i raccolti facendoli scendere vertiginosamente ; un parassita capace di trasformare le gemme dei castagni in palle in cui si sviluppano e di cui si nutrono le sue larve . Una vera e propria guerra biologica quella portata avanti dai castanicoltori , che ha permesso la nascita di un centro di moltiplicazione unico in Abruzzo , e che ha immesso in natura l’insetto antagonista della mosca cinese il Torymus Sinensis , a sua volta parassita , ma della mosca stessa .
Una scelta rivelatasi azzeccata che ha permesso di invertire la tendenza e grazie alla quale la produzione di castagne è tornata a far registrare numeri importanti . Un raggio di sole per i castanicoltori della Valle Roveto e della Marsica Occidentale .

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24