Scuole e sisma: Avezzano riapre Corradini, Mazzini e Fermi


E’ quanto si apprende dall’incontro tra i tecnici del Comune di Avezzano, l’Enea ed il tecnico che ha elaborato la vulnerabilità sismica.

Corradini, Mazzini e Fermi verranno subito riaperte perché ben distanti dai limiti antisismici, quindi scuole sicure. L’incontro ha confermato che ci sono tutti i presupposti per la riapertura degli edifici, tanto che il tecnico dell’Enea, Carlo Caroli, ha dichiarato che manderà i suoi stessi figli a studiare in quelle scuole. Le parole di Caroli sono altamente attendibili in quanto, oltre ad avere i suoi stessi figli in quelle scuole, c’è anche la moglie che vi lavora come insegnante.

Quindi non c’è nulla da temere, come dichiarato dall’Assessore con delega all’edilizia scolastica Ferdinando Boccia: “Il complesso scolastico ha indici di vulnerabilità sismica lontani dai limiti definiti
dalla relativa normativa, la verifica statica e le prove di carico sui solai hanno fornito risultati positivi”.

Ad Avezzano, inoltre, è in corso una gara d’appalto relativa alla nuova costruzione della scuola Corradini – Fermi e l’Amministrazione comunale ha sollecitato i tecnici comunali ad accelerare i tempi.

“Nell’ambito dell’incontro – conclude Boccia – i tecnici dell’Enea hanno illustrato ai dirigenti scolastici professoressa Fabiana Iacovitti e professor Angelo Recina e ai responsabili della sicurezza della due scuole, le condizioni statico-strutturali dell’edificio scolastico”.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24