Offerte Natale LastMinute

Scurcola Marsicana si tinge d’arte: i più grandi artisti e pittori a tu per tu con il borgo autentico


È stato il passaparola a far galleggiare fra le chiacchiere vacanziere e le afe estive, questa novità artistica, partorita nel giro di pochi giorni dalla Nuova Pro Loco di Scurcola Marsicana, nella Marsica, formata in maggioranza da giovani del luogo. Un ‘grand tour’, praticamente, alla vecchia maniera per gli artisti ed i pittori nazionali, invitati dagli abitanti scurcolani proprio a prendere parte e ad ammirare le bellezze del borgo storico.

 

Si tratterà di un’estemporanea artistica molto artistica, ma anche davvero molto estemporanea, questo perché il vettore prediletto di pubblicizzazione dell’evento, in questo caso, è stato il più classico dei classici, ossia il telefono senza fili del passaparola fra la gente. A partire dalle ore 9 e 30 del mattino, infatti, la Nuova Pro Loco di Scurcola Marsicana, composta prettamente da giovani del luogo, accenderà i riflettori sul borgo autentico locale, invitando artisti, fotografi, pittori e uomini di lettere e di creatività ad abbuffarsi di un cibo davvero molto peculiare, che sa di tempo, di spazio, di luogo e di idee: la cultura storica e sociale di un territorio.

 

«Sarà un evento dedicato completamente all’arte en plein air, come volevano gli impressionisti di tanto tempo fa, durante il quale, – afferma Elvira Andreoli, presidente della Nuova Pro Loco di Scurcola – un manipolo di artisti provenienti da tutta Italia verrà a visitare Scurcola paese e centro storico. Che si sia un fotografo, un pittore, uno scultore, un ballerino, un musicante, un teatrante o semplicemente un grande donatore di animo sensibile e creativo, Scurcola c’è, come c’è sempre stata e come, soprattutto, ci sarà di domenica 31 luglio, ossia domani», avverte ancora. È un evento, quindi, che non ha un’età e non ha, di certo, una sua destinazione ben precisa, poiché prende spunto solamente dall’estate di adesso e da questa «pazza voglia che noi giovani di Scurcola nutriamo circa il poter osannare il centro storico come merita, soprattutto dinanzi ad occhi straneri. Qui, la bellezza è di casa: il borgo, infatti, fa da mesi parte della Rete nazionale a tutela dei Borghi Autentici d’Italia, nata proprio con la formazione e la vocazione di proteggere le rarità antiche dei nostri bei paesini italiani», aggiunge Valerio.

 

La giornata dedicata all’Arte nella Marsica, insomma, si concluderà con un’estemporanea dei lavori realizzati in giornata dai vari artisti che prenderanno parte dalla originale manifestazione. L’appuntamento è fissato per domenica 31 luglio, alle ore 9.30, in Piazza del Mercato, di fronte alla Chiesa principale. Per maggiori informazioni, è possibile, comunque, consultare la pagina Facebook e contattare la Nuova Pro Loco (http://tinyurl.com/ArteScurcola). Scurcola, quindi, graziosa cittadina di 2500 abitanti, non mostra affatto imbarazzo nei confronti dei turisti, ma, alla pari di una delicata dama dell’Ottocento storico, si lascia intravedere poco a poco, come se fosse una gemma preziosa, coperta ancora dalla polvere. «Perché un’estemporanea di arte? – si chiede Valerio Marocchi, membro della Nuova Pro Loco scurcolana – perché vogliamo che qui l’estate sia una parola piena di senso e che il paese possa tornare ad essere quel luogo in cui la gente davvero sia felice di andare ad abitare. Io che sono nativo di Roma, ho scelto Scurcola Marsicana per la vita e come confine del mio essere in mezzo agli altri, perché qui ho trovato la mia dimensione, che è quella di un uomo che vuole vivere contando i suoi passi e non quelli di una società che va sempre più veloce, perdendosi, in questo modo, gli sguardi fugaci delle cose più belle e genuine del mondo».
11032646_1447258968920036_4947671793139013727_n (1) IMG_4491

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24
Nuova collezione Spartoo