Sinistra Italiana Celano. No al gazebo di Casapound in piazza IV Novembre


Nel 1950 nella piazza di Celano durante le manifestazioni agrarie per avere un pezzo di terra proprio, persero la vita i celanesi Paris e Berardicurti… persero la vita in un conflitto a fuoco contro la folla inerme, e persero la vita per mano dei fascisti di torlonia, quel macrabo delitto ha permesso a tutti i marsicani e a molti celanesi, di poter aver un pezzo di terra con cui mandare a scuola i nostri padri, e ancora è fonte primaria di guadagno per molte famiglie, bhe ieri in quella stessa piazza è stato allestito un gazebo di casapound… La democrazia è lecita fino ad un certo punto…complimenti a chi lo ha permesso, anche perché in concomitanza c’era una manifestazione sportiva di piccoli ragazzi, proprio quello sport che ai tempi del fascio se non eri nero era vietato, contro ogni libertà. Un consiglio, il prossimo anno evitate manifestazioni pro eccidio dei nostri concittadini uccisi per mano del fascio, non è un onore per Celano ospitare in quella triste piazza un gazebo di casapound.

Baruffa Vittoriano e Prosia Marcello

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

CAMILLI E PIACENTE (PD): IL PONTE GIOVENCO NON PUÒ PIÙ ATTENDERE

Si è svolto lo scorso 24 settembre il Consiglio provinciale presso la Sala consiliare del …