IL SOPRANO CARMELA REMIGIO PREMIA UN GIOVANE CANTANTE ABRUZZESE


Un mondo difficile quello della lirica. La pandemia ha bloccato le attività teatrali e i sogni di giovani studenti di canto che per un anno e mezzo hanno seguito solo lezioni on line e partecipato a concorsi via web.

A Fasano (Br) si è appena concluso il Premio Internazionale per giovani cantanti lirici, giunto nel 2021 alla XXIV edizione, creato  per ricordare Valerio, giovane cultore di musica e studente di canto lirico, prematuramente scomparso.

La giuria era composta da personalità di fama del panorama lirico internazionale, Carmela Remigio, soprano Presidente della Giuria, Michele D’Elia, pianista e vocal coach, Teatro alla Scala/Accademia del Teatro alla Scala e Accademia del Maggio musicale Fiorentino, Eleonora Pacetti, direttrice “Fabbrica” Young Artists Program Teatro dell’Opera di Roma, Rita Ahonen, Stretta Artist Management e Ines Tartiere, Tartiere Artist Management.

Il giovanissimo Basso abruzzese Valerio Morelli, di appena 19 annidi studente presso il Conservatorio “L.D’Annunzio” di Pescara sotto la preziosa guida della professoressa Manuela Formichella. è stato particolarmente apprezzato dalla giuria che gli ha tributato il III premio e i premi speciali “Ad libitum festival” e “Premio Associazione Musicale Euterpe” grazie ai quali verrà coinvolto in stagioni concertistiche in Puglia.

L’emozione più grande per il giovane talento è stato ricevere la  Borsa di Studio “Carmela Remigio”.

La Presidente della Giuria ha deciso infatti di donare a titolo personale una  borsa di studio, destinata a Morelli: un  gesto inaspettato che dimostra una generosa vicinanza ai giovani abruzzesi di talento.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24