SPACCIO DI DROGA ARRESTI E DENUNCE, INTENSIFICATI I CONTROLLI DA PARTE DEI CARABINIERI IN TUTTO IL TERRITORIO


Nell’ambito del territorio della provincia di L’Aquila i carabinieri hanno intensificato i controlli per contrastare il fenomeno del traffico degli stupefacenti.

Lo scorso fine settimana i militari della stazione di Pratola Peligna, dopo un breve inseguimento, hanno arrestato un 22enne, mentre un 19enne è stato denunciato in stato di libertà. Entrambi erano in possesso di oltre 80 grammi complessivi tra marijuana e hashish, già suddivisi in dosi pronte allo smercio.

Nella serata di ieri, invece, i carabinieri del Nucleo Operativo di Avezzano, in una zona periferica della città hanno sorpreso un 34enne mentre vendeva alcune dosi di cocaina.

Immediata la reazione dei militari che hanno bloccato lo spacciatore e l’acquirente.

La conseguente perquisizione delle persone fermate ha permesso di recuperare e sequestrare due dosi di stupefacente appena cedute in vendita, più altre nascoste dal 34enne e destinate allo spaccio.

Al termine della specifica attività di polizia giudiziaria i carabinieri hanno sequestrato circa 15 singole dosi di cocaina approntate per la vendita. Sottoposta a sequestro anche la somma di poco superiore ai 500 euro, ritenuta il provento dell’attività illecita. 

I fatti hanno permesso di evidenziare chiari elementi di responsabilità in capo all’uomo di origine marocchina, che ha anche piccoli precedenti per droga. Pertanto è stato arrestato nella flagranza di reato per spaccio di cocaina e detenzione ai fini di spaccio.

Dell’avvenuto arresto è stato dato avviso al P.M. di turno della Procura della Repubblica di Avezzano, che ha disposto gli arresti domiciliari in attesa della convalida da parte del giudice dello stesso Tribunale.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24