Sondaggio elezioni regionali abruzzo 2019

Speciale Donna alla Scuola Civica di San Giovanni Teatino


“Maja. Storie di donne dalla Majella al Gran Sasso” in scena alla Scuola Civica domenica 11 marzo alle 17.30. Ingresso libero

 

“Speciale Donna. Teatro e Solidarietà con G.A.I.A.”. E’ il titolo dell’evento che si terrà domenica 11 marzo alle ore 17.30, nell’auditorium della Scuola Civica Musicale “San Giovanni Teatino” (piazza San Rocco), per celebrare la Giornata Internazionale della Donna.

In scena: “Maja, storie di donne dalla Majella al Gran Sasso”, di e con Francesca Camilla D’Amico. Lo spettacolo, che nel 2016 segnò il debutto come attrice solista della D’Amico, è una ricerca sulla donna nella civiltà contadina abruzzese. Un ricerca costante che si arricchisce, nel tempo di nuove memorie raccolte tra gli anziani “per non perdere l’identità e la memoria storica e culturale del territorio abruzzese”.

“In una ricorrenza come la Festa della Donna – dichiara il Sindaco Luciano Marinucci – siamo molto felici di appoggiare questa iniziativa teatrale che unisce il tema della femminilità con la cultura e le tradizioni. Le donne sono custodi della nostra civiltà e del nostro mondo, un pilastro fondamentale che, se va celebrato ogni giorno, merita di essere ricordato con eventi come questo, capaci di valorizzare attraverso il ricordo delle donne del nostro passato, tutte quelle presenti”.

“Abbiamo scelto di partire dalla nostra storia, le nostre tradizioni di donne abruzzesi – dichiara l’assessore alla cultura Maria Rosaria Elia – per proseguire nella battaglia delle donne per il riconoscimento dei propri diritti. E’ ancora processo lungo e difficile. La  Giornata Internazionale della Donna è l’occasione per accendere il faro della riflessione su quel tantissimo che rimane ancora da fare. Le donne sono le grandi assenti nei luoghi del potere. Spesso sono presenze silenziose, talvolta quasi invisibili, ma determinanti, come nella storia delle nostre donne abruzzesi”.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di San Giovanni Teatino, è organizzata dal G.A.I.A. onlus (Generosità Attiva Ideazione Attenta), associazione di volontariato fondata a sostegno delle donne operate al seno (Chieti-Ortona), in collaborazione con il Centro di Servizio per il Volontariato della Provincia di Chieti. L’ingresso è libero (Info 339.8393327 – 389.9263225 www.gaia-onlus.org).

 

Nota sullo spettacolo.

MAJA storie di donne dalla Majella al Gran Sasso Racconti e canti per attrice sola e “Vasanicola”

“Un piccolo grande racconto ricostruito attraverso la vita delle donne che hanno attraversato ogni giorno, a piedi, scalze, cantando, faticando, i campi del ‘900. Maja, è interamente dedicato al lavoro femminile, ai matrimoni, alla condizione della donna in Abruzzo nel ‘900 fino agli anni del secondo Dopoguerra. Il tutto inframezzato da canti popolari femminili, leggende fiabesche legate alle montagne sacre per gli abruzzesi, che a volte fanno da sfondo e a volte emergono quasi come persone, personaggi: la Majella e il Gran Sasso. Come sempre, vorrei che non fosse mai solo uno spettacolo, ma un momento di incontro… Un incontro con la memoria per giovani, meno giovani e “smemorati” che sentono il bisogno di conoscere la propria storia, per pensare al cambiamento e sperare in un futuro. Le storie sono tratte da racconti popolari,  memorie di famiglia, testimonianze di anziani, dai racconti di Zi Angelo, narratore contadino e da rielaborazioni personali. I canti provengono dalla tradizione popolare abruzzese”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

NUOVA DISCARICA A VALLE CENA. 2000 FIRME PER LA PETIZIONE PER CHIUDERE QUESTA VICENDA PER SEMPRE!

“Potremmo ricorrere alla nota canzone rock per ripercorrere queste settimane di mobilitazione del nostro Comitato”, …