STAMPA ABRUZZESE IN LUTTO, È MORTO A 65 ANNI IL GIORNALISTA MARIO SBRDELLA


Di Dante Cardamone

Lutto nel mondo del giornalismo abruzzese, è morto a 65 anni il collega Mario Sbardella. Sbardella, giornalista molto conosciuto e stimato, si è sentito male qualche giorno fa mentre si trovava al Comune di Avezzano dove operava nell’ufficio stampa per l’amministrazione Di Pangrazio.

Subito erano stati allertati i soccorsi, Sbardella era stato trasportato in ospedale dove purtroppo è deceduto questa mattina.  

Mario Sbardella era stato ferroviere fino alla pensione, un lavoro che aveva amato così come amava fare il giornalista, per lui una vera e propria passione che aveva sempre coltivato e svolto con onestà intellettuale, professionalità e capacità.

Mario Sbardella era anche un vero amico, persona buona, sempre disponibile con tutti, amava interagire con i colleghi, tante le esperienze professionali, dalla collaborazione con Il Centro, a quella con diverse testate on line alcune delle quali lo hanno avuto anche come direttore.

Tanti gli uffici stampa nei quali ha lavorato, come ad esempio quello del CAM ( Consorzio Acquedottistico Marsicano), ricoprendo anche l’incarico di Direttore Responsabile al Periodico dell’Ente Percorso Acqua.

Mario ci mancherà a tutti, mancherà a noi colleghi ed amici, alle persone che gli hanno e gli vogliono ancora bene.

L’intera redazione del Faro 24 si stringe attorno ai familiari di Mario in questo momento così doloroso per tutti.

Ciao Mario!

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24