STRADE FUCENSI, FEDELE: “CONDIVIDO LA DENUNCIA DI COLDIRETTI, HO PORTATO IL CASO SUL TAVOLO DELLO SCORSO BILANCIO REGIONALE”


“Sostengo e condivido la denuncia effettuata da Coldiretti sulla drammatica condizione in cui versano le strade fucensi. La definiscono una vera emergenza, ed hanno ragione. Una questione annosa che nel territorio conosciamo bene e che ho portato all’attenzione del Consiglio regionale già durante la scorsa legge di bilancio, nella quale avevo chiesto lo stanziamento dei fondi necessari per interventi di messa in sicurezza e manutenzione delle strade fucensi. I lavori per mettere in totale sicurezza il nostro territorio non possono più essere rimandati”.

“Parliamo di circa 200 km di strada e oltre 300 di fossi di guardia, che servono come contenimento e vasche di laminazione per lo scolo delle acque. Le strade fucensi sono passate dalla gestione regionale a quella provinciale, per poi approdare alla competenza comunale. I comuni però, anche a causa della mancanza di stanziamenti mirati, non sono riusciti a gestire economicamente la manutenzione ordinaria e straordinaria dei tratti stradali. Il risultato è che dal 2010 queste strade sono abbandonate, creando danni alle imprese agricole locali e non solo, visto che le strade sono percorse anche da cittadini e spesso si creano incidenti, anche gravi, che in alcuni casi hanno causato il decesso degli automobilisti coinvolti”.

“Per questo chiesi una somma congrua per i lavori che però fu rifiutata dal centrodestra. Solo a seguito della mia insistenza e delle rimostranze sull’oggettiva necessità degli interventi, ho convinto la maggioranza a stanziare un primo finanziamento di 120mila euro con lo scopo almeno di dare il via agli interventi e di porre il focus sul tema. Ma nonostante questo dalla Regione a trazione Lega, Fratelli D’Italia e Forza Italia sembra che i fondi fatichino ad arrivare, aggravando una situazione già complicata e che ha pesanti ripercussioni sul territorio. Dal canto mio mi impegno a mantenere alta l’attenzione del Consiglio regionale sulla questione e sosterrò chi, come Coldiretti, guarda nella direzione di una soluzione definitiva”. Lo afferma il Consigliere regionale M5S Giorgio Fedele.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24