SUCCESSO DEL SECONDO OPEN DAY DELL’IPSIAS DI PESCARA


Hanno sfilato come modelli professionisti indossando abiti originali realizzati artigianalmente dagli studenti dell’indirizzo Moda, strappando gli applausi delle centinaia di persone presenti per l’occasione, per poi dedicarsi alle consulenze gratuite sul look, fornite dagli stessi studenti affiancati dalle operatrici aderenti a Confartigianato.

È stato un successo il secondo Open Day promosso ieri dall’Istituto Professionale di Stato Ipsias ‘Di Marzio – Michetti’, in via Arapietra, a Pescara.

L’evento ha riscosso un apprezzamento oltre ogni più rosea aspettativa – ha commentato la dirigente scolastica Maria Antonella Ascani – già alle 9.30 c’erano famiglie che aspettavano di entrare a scuola per assistere alla sfilata di moda e toccare da vicino la maestria e l’arte prodotta dai nostri talenti, i nostri studenti,  che hanno accolto i genitori e i ragazzi che, giunti al terzo anno della scuola media, devono decidere dove e come proseguire il proprio percorso scolastico, scegliendo il proprio indirizzo di studi. All’Ipsias ‘Di Marzio – Michetti’ abbiamo allestito sette postazioni-.front office dove dalle 10 alle 13 sono stati presenti i nostri studenti e docenti per illustrare agli intervenuti i sette diversi indirizzi-piani di studio della nostra scuola, ovvero l’ampia offerta formativa che possiamo assicurare ai ragazzi offrendo una preparazione completa, sia sotto il profilo didattico che professionale: Manutenzione e assistenza tecnica, per la formazione di Operatori alla riparazione dei veicoli, Operatori meccanici e Operatori elettrici-elettronici; Industria e artigianato per il made in Italy, per la formazione di Operatori dell’abbigliamento-indirizzo moda; Servizi Commerciali, per Operatori amministrativo-segretariale; Pesca commerciale e produzioni ittiche per Operatori del Mare; quindi le Arti ausiliarie professioni sanitarie per la formazione di Ottici, Odontotecnici, e assistenza sociale per la formazione di OSS, Operatori socio-assistenziali e, da quest’anno, Operatori del Benessere Acconciatori ed Estetisti. Due settimane fa abbiamo dedicato il primo Open Day all’evento del Dental Meeting, ieri abbiamo voluto valorizzare, in modo specifico, il profilo professionale degli Operatori della Moda e del Benessere, ovvero abbiamo acceso i riflettori sulle professionalità che già sono maturate nel nostro Istituto, presentando pubblicamente il frutto di un anno di lavoro dei nostri ragazzi, peraltro in un clima di grande collaborazione tra studenti dei diversi indirizzi”.

Alle 10.30 in punto dalla scalinata centrale dell’Ipsias ‘Di Marzio-Michetti’ sono scesi i modelli originali realizzati dagli studenti dell’Ipsias per una sfilata che è stata presentata dallo studente della classe quinta indirizzo Odontotenico Alessandro Briga; ad accompagnare le modelle d’eccezione sono stati gli studenti degli indirizzi Moda e Meccanica. “Al pubblico presente, alle famiglie che hanno visitato il nostro Istituto – ha aggiunto la dirigente Ascani – abbiamo mostrato i talenti che crescono nella nostra scuola, quegli artigiani della moda che alla preparazione manuale, laboratoriale, affiancano la formazione culturale”.

Il defilée, lungo la scalinata centrale dell’Istituto, è partito con gli abiti da giorno, quindi da aperitivo, seguiti dai modelli da sera con la conclusione affidata al ‘modello di punta’, uno splendido abito di sera bordeaux che ha strappato gli applausi a scena aperta dei presenti. Al termine della sfilata, all’ingresso dell’Anfiteatro della scuola, si è aperto il front office per le mamme per una consulenza gratuita e completa sul cambio look, dall’acconciatura-taglio di capelli al trucco curate dagli studenti e dai referenti della Confartigianato. “E questa è stata l’occasione ulteriore per presentare l’istituzione in regime sussidiario con la Regione Abruzzo del nuovo indirizzo di Studio in Operatore del Benessere Acconciatore ed Estetista, una valida alternativa ai corsi privati i cui costi gravavano, sino a oggi sulle famiglie, e che offre agli studenti anche la possibilità di conseguire un vero diploma statale oltre che la semplice abilitazione professionale”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24