SULMONA. MASSACRATI DI BOTTE DUE ANZIANI


 Massacrati di botte mentre si trovavano in un’area di sosta. Il atto è accaduto la notte tra martedì e mercoledì a Sulmona. Vittime del brutale pestaggio due sessantenni, uno dell’Aquila l’altro di Sulmona, che si erano fermati nell’area di sosta nei pressi di via della repubblica.
Da quando hanno raccontato i due anziani ai Carabinieri, che stanno conducendo le indagini, sembrerebbe che sono stati aggrediti da 4 – 5 persone, con le quali avrebbero avuto una lite in precedenza.
I due, che sono ricorsi ovviamente alle cure mediche, hanno avuto una prognosi di 40 giorni. Ad avere la peggio è stato proprio l’uomo di Sulmona, che è stato trasportato nel reparto maxillo-facciale dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila dove dovrà essere sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, l’altro invece ricoverato presso il Santissima Annunziata di Sulmona, ha firmato le dimissioni ed è tornato a casa.
Secondo gli inquirenti, potrebbe non essersi trattato di una semplice scazzottata, ma, sembrerebbe, anche guardando le ferite riportate dai due, che si possa trattare di una vera e propria spedizione punitiva.
Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti sono più di una, anche quella di un regolamento di conti legato al giro della droga o di un debito non saldato.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24