SULMONA : TRAGEDIA PULMINO SULMONA RUGBY, UN DIRIGENTE ANAS A GIUDIZIO


C’è un presunto responsabile dell’incidente che nel gennaio di due anni fa coinvolse la squadra giovanile del Sulmona Rugby e nel quale persero la vita due ragazzi , sul piano delle Cinquemiglia: si tratta di Simona Cicconi, 52 anni dell’Aquila, dirigente del Compartimento Anas della viabilità per l’Abruzzo.
L’architetto aquilano è accusata di omicidio colposo plurimo per aver causato la morte di Salvatore Di Padova, detto Sasà, di 14 anni, e di Marco Liberatore, 20 anni, che era alla guida, oltre al ferimento di altri sei ragazzi tutti a bordo del Fiat Ducato che finì fuori strada al chilometro 129, lungo la ss 17, sul Piano delle Cinquemiglia.
Secondo i magistrati, Cicconi avrebbe omesso la predisposizione di idonei sistemi di sicurezza destinati ad impedire ai veicoli. Come dire che la presenza del guardrail in concreto avrebbe potuto eliminare o attenuare le conseguenze dannose dell’avvenuta deviazione dell’automezzo dalla propria mezzeria.
La prima udienza del processo è stata fissata al 14 febbraio del 2017.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

BILANCI, REGIONE ABRUZZO NELLA BUFERA. CORTE DEI CONTI SEGNALA NUOVA DIFFORMITÀ. MARCOZZI: SITUAZIONE INSOSTENIBILE, CENTRODESTRA E CENTROSINISTRA LASCIANO UNA PESANTE EREDITÀ

Si torna a parlare di bilancio per via di un nuovo intervento della Corte dei …