TAGLIACOZZO. COLPITO DA MISURA CAUTELARE PER REATI COMMESSI IN PROVINCIA DI CUNEO: RINTRACCIATO E ARRESTATO


I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’Ufficio GIP del Tribunale di Cuneo nei confronti di un 21enne magrebino.

L’uomo, domiciliato nella marsica, ha trascorso lunghi periodi in alcuni comuni della provincia di Cuneo, dove dagli inizi dell’anno si è reso responsabile di gravi delitti contro il patrimonio, contro la persona e in materia di droga.

I carabinieri del cuneese, impegnati negli accertamenti, hanno documentato una lunga serie di condotte criminose, mettendo l’Autorità Giudiziaria competente nelle condizioni di predisporre la misura cautelare personale.

Il provvedimento restrittivo, del 5 aprile scorso, è stato eseguito a distanza di pochi giorni non appena messo a punto il coordinamento tra i diversi comandi dell’Arma coinvolti nelle ricerche dell’uomo. La minuziosa opera di monitoraggio degli spostamenti del ricercato ha permesso di rintracciarlo tra i comuni di Tagliacozzo e Scurcola Marsicana, dove è stato possibile procedere all’arresto.

Delle avvenute operazioni è stata data contezza al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Cuneo che ha disposto la cattura su richiesta della Procura della Repubblica dello stesso centro. 

Ora il giovane, dopo l’interrogatorio di garanzia, è stato trasferito presso la casa circondariale di Teramo per la continuazione della misura custodiale in attesa della chiusura delle indagini.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24