TAGLIACOZZO. GRANDE SUCCESSO DELL’INIZIATIVA “SPESA-SOSPESA” CHE DA OLTRE UN MESE OPERA SUL TERRITORIO COMUNALE GRAZIE ALLA C.R.I.


È ancora operativa a Tagliacozzo l’iniziativa “SPESASOSPESA”, il servizio alle famiglie più bisognose posto in essere e gestito dai Volontari della Croce Rossa Italiana locale che, da marzo scorso, in piena fase1 della Pandemia, si sono ‘rimboccati le maniche’ e hanno operato fino ad ora oltre 100 interventi.

Numerose sono le attività commerciali che hanno aderito e presso le quali, da oltre un mese, tanti Concittadini, con grande generosità, hanno acquistato, oltre che per se stessi, anche per le persone più bisognose e hanno riempito i carrelli presso le casse.

I giovani volontari che si sono resi disponibili in questa evenienza, iscrivendosi temporaneamente alla C.R.I. e frequentando un corso online che li ha resi idonei al servizio, ritirano quotidianamente i prodotti e li consegnano alle signore che svolgono il servizio di volontariato permanente, le quali allestiscono i pacchi spesa che poi sono consegnati a domicilio dai Ragazzi.

Il tutto secondo le modalità formali utilizzate in questi casi dalla Croce Rossa Italiana e con la collaborazione e il supporto dell’Amministrazione comunale di Tagliacozzo mediante l’Assessore alle Politiche sociali Alessandra Di Girolamo.

“Ringrazio di cuore a tal riguardo Assuntina Trinchini e Maria Concetta Di Marco del Gruppo Volontarie C.R.I. di Tagliacozzo – ha dichiarato il Sindaco Vincenzo Giovagnorio – per il quotidiano impegno! Ringrazio di cuore anche e sopratutto i Volontari temporanei: Giorgio e Davide Crescimbeni, Gaetano e Andrea Grossi, Marco Simeoni, Antonella Mastroddi, Chiara Biancone, Consuelo De Luca, Francesco Pappalardo, Gaia Venditti, Luca Chicarella, Marco Leonardi, Sara Casale e Amato Lisci per l’intenso e lodevole attività portata avanti in queste settimane così difficili”.

La SPESA-SOSPESA è un valido supporto che, senza iter burocratici, giunge subitaneamente in soccorso delle persone per il rifornimento di alimenti, detersivi, pellet ecc.

Oltre alle 40 famiglie o singole persone già assistite ordinariamente dalla C.R.I. di Tagliacozzo, che interviene per i casi di necessità anche nei Comuni limitrofi, in questo periodo di pandemia, purtroppo, si sono resi necessari ulteriori interventi poiché il numero delle persone bisognose è aumentato; il tutto viene svolto però sempre tenendo fede alle direttive dell’Organizzazione internazionale e con assoluto riserbo e discrezione.

“L’auspicio dell’Amministrazione comunale – ha dichiarato il Sindaco – è quello che i Volontari temporanei si stabilizzino a supporto delle Volontarie permanenti per proseguire ancora in questo validissimo aiuto alla popolazione bisognosa e in altri servizi propri della C.R.I”.

La Giunta di Tagliacozzo ha di recente deliberato l’istituzione di un OSSERVATORIO SOCIALE COMUNALE del quale fanno parte l’Istituzione scolastica locale, la stessa C.R.I., la Caritas, i Parroci e il Tribunale del Malato. Tale organismo, molto importante per un maggior coordinamento delle forze sociali operanti sul territorio, potrà essere integrato da tutte le associazione che svolgono attività benefico-assistenziali.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24