Tagliacozzo. Vandali in azione, il sindaco Giovagnorio bacchetta i genitori


Schiamazzi e danneggiamenti al termine di una manifestazione a Tagliacozzo. Il sindaco Giovagnorio non ci sta e parte al contrattacco. Giovagnorio non usa mezzi termini citando i nomi dei ragazzi che hanno compiuto questi atti, facendo un richiamo ai loro genitori. Un esempio di educazione civica quello che il primo cittadino cerca di dare a questi ragazzi. “Cari genitori di Diana, Valentina, Sara, Beatrice, Gaia, Samuele”  ha scritto ok primo cittadino,  “.ieri pomeriggio, alle 19, presso Largo Iacomini, sotto il Convento di San Francesco, abbiamo inaugurato l’istallazione “Vacca bruna” dell’Arch. Lucio Rosato. Un incontro dove si è parlato d’arte e si è goduto dei profumi e dei sapori della campagna…. Qualche ora dopo, cari Genitori, i vostri diletti figlioli – ripeto i nomi che sono veri! – Diana, Valentina, Sara, Beatrice, Gaia, Samuele, dopo aver bevuto, rollato, urinato, bestemmiato hanno abbattuto l’alberello che con tanta cura avevo posto accanto all’entrata dello spazio espositivo. 

Sento dire che ogni genitore vorrebbe il meglio per il futuro del proprio figliolo e cerca di indirizzarlo alla più stabile delle realizzazioni sociali. Cari Genitori di Diana, Valentina, Sara, Beatrice, Gaia, Samuele, volevo avvertirvi che state sbagliando tutto! E questo avvertimento vale perché se poi tra 10 anni verrete a bussare all’ufficio del sindaco per chiedere un posto di lavoro o un aiuto per i vostri ragazzi di cui non sarete riusciti a fare la realizzazione, meritereste Voi un bel calcio nel culo e di essere “rucicati” per le scale del municipio!


Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

Il falconiere abruzzese Giovanni Granati torna su Canale 5 con la rubrica “Wild Man”

Domenica 22 aprile ore 13.40 nel programma “L’arca di Noè” su Canale 5, condotto dalla …